BRONTE: IL CONSIGLIO APPROVA IL BILANCIO, DA STATO E REGIONI TRE MILIONI IN MENO

Il Consiglio comunale di Bronte ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2018/2020. Assenti i consiglieri del gruppo “Centristi per Bronte”, Angelica Catania e Giuseppe Di Mulo. «Amministriamo un Comune sano – ha affermato il sindaco Graziano Calanna -. Nonostante tagli per 3 milioni di euro garantiamo ugualmente i servizi. Tanti gli investimenti in programma, come i parchi giochi per bambini, il nuovo ingresso del parco via Vittorio Veneto, i servizi igienici al mercato e di fronte la pinacoteca. Poi c’è molto altro. Non c’è misura cui non partecipiamo». «Questo bilancio – ha affermato Carlo Castiglione – non permette le realizzazioni annunciate. Voto contrario». «Non ci sentiamo – ha affermato Maria De Luca – di abbandonare i cittadini. Quindi approviamo». «Ritengo che –ha aggiunto Antonio Leanza – il bilancio si debba approvare nei tempi previsti. Mi astengo». «Progettazione ambiziosa –ha spiegato Valeria Franco – ma di incerta realizzazione. Mi astengo». «Gli imprenditori ed i dipendenti – ha affermato Massimo Castiglione – aspettano questo bilancio, voto favorevole». Astenuta Angelica Prestianni, favorevoli Gaetano Messina, Salvino Luca e Antonio Petronaci: «Questo bilancio – ha affermato – non prevede aumenti di tasse per i cittadini». Contrario invece Rosario Liuzzo: «Manca la fase politica». Alla fine 11 favorevoli, 2 contrari e 3 astenuti.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.