BRONTE: IL 22 ENNE ANCORA IN PERICOLO

È ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale, il 22enne brontese, vittima di un incidente stradale, domenica pomeriggio, lungo il tratto Bronte–Adrano della Ss 284. Il ragazzo, arrivato in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania, intubato con politrauma e contusioni cerebrali multiple, dopo essere stato stabilizzato è stato trasferito nella vicina rianimazione. Sono stati dimessi, la sera stessa dell’incidente, gli altri tre occupanti della Fiat Punto, ragazzi di 24, 22 e 20 anni. Per loro, fortunatamente, traumi ritenuti guaribili in pochi giorni. L’incidente, avvenuto intorno alle 16, non ha coinvolto altri mezzi, ma solo la Punto su cui viaggiavano i quattro brontesi. Il più grave era seduto sul sedile posteriore e l’impatto avvenuto nel ribaltamento, gli ha procurato le ferite, molto gravi, per le quali è ancora in serio pericolo. Il tratto della Ss 284 è rimasto chiuso al traffico per circa 3 ore, con i mezzi deviati su strade provinciali per permettere i rilievi e rimuovere la vettura. Purtroppo questo è l’ennesimo incidente nello stesso tratto, anche se la media, si alza di molto quando la strada è bagnata. La domenica la condizione del manto stradale era discreta e la causa dell’incidente va ricercata altrove. R. P. Fonte “La Sicilia” del 20-11-2018