BRONTE: FIAMME IN UNA ABITAZIONE

Attimi di paura, ieri mattina intorno alle 11, in una abitazione sita in via Maria Maddalena a Bronte. Un principio di incendio, infatti, ha creato molto panico tra i residenti della zona. Le fiamme, scaturite forse da una caldaia posta al terzo piano di una abitazione, hanno per fortuna causato danni solo materiali, anche se il denso fumo che usciva dalle finestre, ha fatto pensare a problemi molto più gravi. Immediatamente è stato dato l’allarme, ma nel frattempo, alcune persone prontamente intervenute, sono riuscite a circoscrivere le fiamme in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco provenienti da Randazzo ed Adrano.

I pompieri, giunti sul posto con i fuoristrada, in quanto le stradine strette e tortuose non hanno permesso l’accesso ai camion, visto il cessato pericolo, hanno solo dovuto mettere in sicurezza gli ambienti interessati più che altro dal propagarsi del denso fumo, e a completare l’opera di spegnimento già ben avviata. Nel frattempo, visto che il pericolo non era grave, una delle due squadre è stata fatta rientrare, lasciando sul posto l’altra a completare l’opera. Ingenti i danni al tetto e ai vetri di una veranda adiacente la zona della caldaia. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 31-12-2019