BRONTE: DUE MANIACESI TROVATI CON 53 GRAMMI DI “COCA”

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Randazzo hanno arrestato in flagranza di reato un 22enne e un 19enne, entrambi di Maniace, in quanto gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’ambito di un servizio perlustrativo predisposto per la prevenzione e la repressione dell’illegalità diffusa, i carabinieri hanno effettuato diversi controlli nel territorio del Comune di Bronte. Tra le autovetture in transito è stata sottoposta a verifica anche la Fiat Punto a bordo della quale sono stati trovati i due giovani di Maniace che non si aspettavano “l’alt” intimato dai militari sebbene sfrecciassero ad alta velocità e senza fornire, peraltro, alcuna valida giustificazione a tanta fretta. 

 La perquisizione veicolare, tra l’agitazione e il nervosismo dei due giovani, ha consentito ai militari di rinvenire, occultati dentro la cassa acustica dello sportello anteriore sinistro, all’interno di un involucro termosaldato, 53 grammi di cocaina da cui verosimilmente si sarebbero potute ricavare oltre 150 dosi.

L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto ed ha disposto per entrambi i giovani la sottoposizione all’obbligo di dimora nel comune di residenza e l’obbligo di firma una volta al giorno alla P.G.