BRONTE: DETENEVA 200 GRAMMI DI MARIJUANA A CASA, ARRESTATO E POI RILASCIATO

I Carabinieri della Compagni di Randazzo hanno arrestato nella flagranza Giuseppe Leanza, 39enne, di Bronte, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio, i militari, a conclusione di una breve attività investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo rinvenendo e sequestrando una busta di plastica contenente 200 grammi di marijuana, abilmente occultata in un’anta dell’armadio nel salone. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. Dopo l’udienza di convalida, in cui ha affermato di usare la droga per uso personale l’uomo è tornato in libertà,  in attesa di subire un normale processo. L’uomo è stato difeso dall’avvocato Samantha Lazzaro.