BRONTE: DALLA REGIONE 200 MILA EURO PER LA SICUREZZA NELLE SCUOLE

0

Gli istituti scolastici rispetteranno tutte le norme di sicurezza. Il sindaco, sen. Pino Firrarello, ha ottenuto dall’assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione siciliana, un finanziamento di oltre 200 mila euro per adeguare gli istituti scolastici comunali. «Con questo finanziamento – ci dice il sindaco – adegueremo gli edifici soprattutto alle norme antincendio. Gli interventi interesseranno la scuola media Castiglione, le scuole elementari Spedalieri, Mazzini e Marconi e le due scuole materne De Gasperi e Puccini. Completeremo le opere di adeguamento avviate in questi anni, consentendoci di ottenere i collaudi da parte dei vigili del fuoco». Il progetto è stato redatto dall’ing. Salvatore Borghese, seguito passo passo con il Rup, Felice Spitaleri dell’ufficio tecnico del Comune. «Alla scuola Castiglione – continua Firrarello – realizzeremo due scale antincendio nel rispetto del piano che la scuola ha redatto con noi. Oltre a ciò abbatteremo alcune barriere architettoniche. Una scala antincendio la costruiremo anche presso la scuola elementare Spedalieri». Negli edifici dove non è perfettamente funzionante verrà rifatto l’impianto idrico antincendio, mentre nel plesso Mazzini verranno tolte le grate nelle finestre. In alcuni istituti, infine saranno rivisti gli impianti elettrici e l’efficienza delle porte antincendio. «Lo abbiamo sempre sostenuto e lo continuiamo a dire – concludono il sindaco e l’assessore alla Pubblica istruzione on. Nunzio Calanna – la nostra attenzione verso il mondo della scuola è massimo. A scuola i nostri ragazzi trascorrono buona parte della giornata e i locali devono essere sicuri». [L. S.]

Fonte “La Sicilia” del 26-02-2008