BRONTE, L’ARBITRO CAVARRETTA AL “RADICE”: “LA VITA E’ UN SACRIFICIO”

z arbt“Tanto lavoro e tanti sacrifici per raggiungere la serie A: quanta similitudine nella carriera di un arbitro e l’impegno che bisogna profondere nella vita”. Questo in sintesi il messaggio del convegno organizzato dal neonato comitato genitori dell’Istituto “Benedetto Radice” di Bronte, presieduto da Biagio Andrea Schilirò. Nell’aula magna dell’Istituto, ospiti della dirigente, Maria Pia Calanna, a relazionare è stato il dott. Michele Cavarretta della sezione Aia di Trapani, già arbitro di serie A e attuale componente della commissione nazionale (Commissione arbitri interregionale). Presenti, oltre al presidente Schilirò, il prof. Cirino Longo, presidente della sezione Aia di Catania, e il vice sindaco nonché assessore allo Sport, Nunzio Saitta. Durante l’incontro sono stati proiettati immagini con esempi lealtà sportiva, di rispetto dell’avversario e del sano agonismo belli da emulare. “Un ringraziamento il presidente Biagio Schilirò – ha affermato il vice sindaco Saitta – per aver organizzato un evento che ritengo formativo per le nuove generazioni. Bello vedere gli studenti ascoltare con attenzione Michele Cavarretta che ha sottolineato quanto importante sia, nello sport come nella vita, rispettare le regole”.   Fonte “La Sicilia” del 29-04-2015