BRONTE: BLITZ ATO PER CONTROLLARE IMPIANTI E MEZZI DI RACCOLTA; MANIACE 3 DENUNCE PER ARMI;

Blitz della società Ato Joniambiente negli impianti della raccolta differenziata e ai mezzi per la raccolta dei rifiuti da conferire in discarica. A disporre l’attività ispettiva è stato l’intero Cda della società d’ambito presieduta dal Francesco Rubbino e composta da Antonello Caruso e Giuseppe Cardillo. Sotto la lente di ingrandimento del vertice societario sono finiti i servizi effettuati, l’utilizzo dei mezzi e degli impianti e soprattutto il numero di addetti impiegati. E il primo paese, dei 14 che vanno da Bronte fino a Riposto, ad essere controllato è stato proprio la città del pistacchio: «Più che un blitz – ci dice il presidente Francesco Rubbino – si è trattato di una verifica sulla qualità dei servizi resi all’utenza e la loro organizzazione, come ci chiede il sindaco Pino Firrarello. Abbiamo verificato se i mezzi vengono utilizzati a fondo e propriamente e se gli uomini, in proporzione del territorio e del carico di lavoro, sono messi in condizione di dare il massimo» «La Joniambiente, infatti, – continua Rubbino -è impegnata in una campagna di riorganizzazione dei servizi, al fine di migliorare il servizio reso agli utenti. Se è vero, infatti, che chiediamo a questi di rispettare le ordinanze sindacali in materia di conferimento dei rifiuti, fare la raccolta differenziata e tenere pulito, dal canto nostro dobbiamo dare il massimo per migliorare».

Fonte “La Sicilia” del 28-11-2009

MANIACE: TRE DENUNCIATI PER PORTO DI COLTELLO E MUNIZIONI

I Carabinieri della Stazione di Maniace, hanno denunciato tre persone per porto abusivo di coltello e munizioni. I tre, tutti di Maniace, percorrevano a bordo di un’auto la provinciale che collega Maniace a Bronte quando sono stati fermati dai carabinieri. Dopo aver controllato i documenti i militari dell’Arma hanno deciso di perquisire l’auto, trovando a bordo dei coltelli di grosse dimensioni e soprattutto un consistente numero di cartucce da fucile.

Fonte “La Sicilia” del 28-11-2009