BRONTE: BILANCIO POSITIVO PER IL PRIMO WEEKEND DELLA SAGRA DEL PISTACCHIO

watermarked-SAG PIST29Si è conclusa con un bilancio più che positivo il primo week end della 24’ sagra del pistacchio dop di Bronte. Decine di migliaia di visitatori hanno affollato il centro, visitando i quasi 100 stand che questa sagra ha offerto loro. Ovviamente io più gettonati sono stati quelli “verdi” al pistacchio. Qui i maestri pasticceri brontesi hanno preparato di tutto, dalle crepes che con la crema di pistacchio assumono un gusto veramente particolare, agli arancini, ai dolci, ed ovviamente al buonissimo gelato al pistacchio di Bronte che, se gustato all’ombra dell’Etna, è sinonimo di qualità.           Domenica all’ora di pranzo, inoltre, gli stand riservati alla gastronomia sono stati letteralmente presi d’assalto: tutti ad aggiudicarsi un bel panino con la salsiccia che, se farcita di pistacchio, acquisisce un gusto ed un sapore che si ottiene solo coniugando il dolce dell’Oro verde con il salato della carne. I golosissimi turisti, però, non hanno assaggiato solo dolci o cibi al pistacchio. Tantissimi hanno chiesto di acquistare semplicemente il frutto che quest’anno è fresco di annata essendo l’anno della raccolta. “Ormai tutti conoscono le qualità salutari del nostro pistacchio – ci dice il sindaco Pino Firrarello – Vi assicuro che c’è chi lo tiene sul comodino per gustarne uno ogni mattina. La gente – conclude – ha visitato la nostra città ed avuto prova della nostra ospitalità”. Il sindaco si riferisce ai tour turistici che hanno permesso di visitare l’Etna, il castello Nelson ed il patrimonio culturale di Bronte.  “Ha funzionato tutto alla perfezione – ha commentato l’assessore al Turismo Mario Bonsignore – la gente ci ha ringraziato complimentandosi”. Soddisfatto l’assessore Melo Salvia che ha organizzato la Sagra: “Adesso – afferma – archiviato il primo week and, ci tuffiamo nell’organizzazione del secondo che come sempre triplica il numero delle presenze. E’ stato bello vedere la gente divertita e soddisfatta di aver scelto Bronte come meta domenicale. Tutto a funzionato a dovere, grazie ad una organizzazione che si è rivelata impeccabile”.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto

watermarked-SAG PIST29

watermarked-SAG PIST29 (3)

watermarked-SAG PIST29 (2)