BRONTE: BELLE COREOGRAFIE PER LE OLIMPIADI STUDENTESCHE – DOMANI INCONTRO SULLA SCLEROSI

2016watermarked-Olimpiadi 2016Festa grande questa mattina al Palazzetto dello sport di Bronte in occasione delle spettacolari coreografie che gli scolari del I e II circolo didattico hanno realizzato per salutare le olimpiadi studentesche di Bronte, organizzate dal Comune con la collaborazione degli istituiti scolastici. Ad applaudire gli scolari il sindaco di Bronte, Graziano Calanna, assieme al consigliere comunale Maria De Luca ed a tantissimi genitori che hanno affollato il Palazzetto: “I bambini sono stati veramente molto bravi – ha affermato il sindaco – hanno dato vita a belle coreografie, mostrando entusiasmo ed impegno che sono un po le costanti di questa colorata manifestazione. Un grazie è doveroso ai dirigenti scolastici, ai docenti e soprattutto ai ragazzi. Senza di loro, senza il loro entusiasmo queste olimpiadi non sarebbero così belle”. Intanto comincia a fioccare le prime medaglie. Il torneo di calcio a 5, categoria Pulcini, è stato vinto dalla Scuola media, davanti al I Circolo didattico, ad una seconda squadra della scuola media. Premiato anche il quarto classificato, ovvero il  II Circolo didattico. A vincere la classifica dei cannonieri invece è stato il piccolo Giuseppe Liuzzo della Scuola media.

BRONTE – DOMANI INCONTRO SULLA SCLEROSI MULTIPLA – (G.G) “Sclerosi multipla, conoscerla per affrontarla” è il titolo di un interessante convegno organizzato dalla presidente della Fidapa di Bronte, Rosa Di Bella, domani alle 17,30, nella Pinacoteca dedicata a Nunzio Sciavarrello. A relazionare sarà il prof. Francesco Patti, specialista in Neurologia e responsabile del Centro di sclerosi multipla del Policlinico “Rodolico” di Catania. Patti parlerà di “Clinica e terapia della sclerosi multipla e della neuromielite ottica”. Interessante anche l’intervento della dottoressa Cinzia Caserta, che affronterà il delicato tema delle “Alternative terapeutiche nella sclerosi multipla”.  Fonte “La Sicilia” del 29-04-2016

2016watermarked-Olimpiadi 2016