BRONTE: ARRIVA UN DEFIBRILLATORE IN PIAZZA I NEGOZIANTI IMPARERANNO AD USARLO – FIAMME IN UNA ABITAZIONE

Parte da Cittadinanzattiva Bronte, il progetto “RianiMiAmo Bronte”, presentato ed approvato con il bilancio partecipato del Comune di Bronte e che ora passa alla fase esecutiva. Con questo progetto verrà acquistato e messo a disposizione dell’intera comunità un defibrillatore semiautomatico esterno (Dae) che sarà posizionato in una centrale piazza di Bronte, sempre pronto nel malaugurato caso di un arresto cardiaco nella zona. Grazie al contributo del bilancio comunale, verrà acquistato il defibrillatore e si effettuerà un corso per rianimazione cardiopolmonare e per l’uso del defibrillatore per personale laico. Avranno la priorità alcuni negozianti che hanno i loro esercizi commerciali nella zona in cui verrà posizionato il Dae. Ma il corso sarà libero anche a tutti i cittadini. Con questo saranno tre i defibrillatori già in funzione a Bronte. I primi due, già da tempo, sono installati al Palasport e nella locale caserma dei carabinieri. A curare il progetto, il coordinatore di Cittadinanzattiva, Biagio Venia, con la preziosa collaborazione di Elisa Longhitano: «Voglio ringraziare il sindaco Calanna e l’intero Consiglio comunale per avere creduto nel nostro progetto». Luigi Saitta Fonte “La Sicilia” del 29-03-2018

BRONTE: FIAMME IN UNA ABITAZIONE – Una canna fumaria, ha preso improvvisamente fuoco martedì sera in una abitazione posta in contrada Fitene a Bronte. Gli stessi residenti hanno iniziato le opere di spegnimento in attesa dei vigili del fuoco di Maletto ed Adrano. Fonte “La Sicilia” del 29-03-2018