BRONTE: APERTURA ANNO PER I LIONS, E CORSO PER SOSTITUZIONE LIBRETTO SANITARIO

0

«Le origini e la filosofia dell’associazione internazionale dei Lions clubs», questo il tema trattato nel meeting d’apertura dell’anno sociale del Lions club Adrano-Bronte-Biancavilla. Ha relazionato il prof. Giovanni Alongi che raccontato la storia della più grande organizzazione umanitaria no profit sorta nel 1917. Tutto nacque negli Usa per una intuizione di Melvin Jones, in un momento in cui l’Europa e l’America erano sconvolte dalla prima guerra mondiale e la collettività aveva bisogno di sostegni di ogni tipo: fu a Dallas che si tenne il congresso che istituì l’associazione che assunse come motto «Liberty, Intelligence, Our Nation Safety» le cui iniziali formarono la parola Lions.  Il leone bifronte diventò quindi l’emblema per rappresentare che da un lato si guarda al passato e dall’altro si guarda al futuro. Su iniziativa del fondatore nacquero così i club service che si diffusero in tutto il mondo, oggi sono presenti in 192 paesi. I club sono complessivamente 45.358, (in Italia 1.891). «Questa associazione – ha detto il relatore – ha una struttura piramidale, una connotazione elitaria sotto il profilo meritocratico, non economico. Essa dà a più di un milione di persone l’opportunità di rendersi utili alla propria comunità, offrendo ciascuno la propria professionalità e il proprio tempo, in modo disinteressato». Con i comitati costituiti dal Consiglio direttivo del club Adrano-Bronte-Biancavilla, il cui presidente è il dott. Emanuele Scarvaglieri, verranno affrontati durante l’anno sociali vari temi. L’incontro si è concluso con gli interventi del socio fondatore, Michele Guzzardi, del Delegato di zona dott. Alfio Cinardi e del presidente della circoscrizione avv. Nino Giannotta. SALVO SIDOTI Corso formazione Confcommercio La Confcommercio di Bronte comunica che sono aperte le iscrizioni al corso di formazione obbligatorio in sostituzione del libretto sanitario. Il corso riguarda tutti gli operatori, titolari, dipendenti e collaboratori del settore alimentare (pasticcerie, bar, frutta e verdura, pizzerie, alimentari, ristoranti, macellerie, pescherie, ecc). Il corso, della durata di 12 ore, si articolerà in tre giorni di quattro ore ciascuno e si terrà presso la sede di Bronte in via Gabriele D’Annunzio 6. Il mancato adempimento prevede per le imprese pesanti sanzioni amministrative. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi al segretario della Confcommercio di Bronte, Antonello Saitta, tel. 095 7722402