BRONTE, ANZIANO INVESTITO DA AUTO: FRATTURA DEL BACINO

Il Luogo dell'Incidente
Il Luogo dell’Incidente

Ha riportato la frattura del bacino l’anziano signore di 79 anni di Bronte rimasto vittima venerdì sera di un incidente stradale. L’uomo, infatti, mentre camminava a piedi è stato investito da un auto. L’incidente è avvenuto nella prima serata di venerdì in via Etna, crocevia di numerosi automobilisti che percorrono la strada urbana anche solo per attraversare Bronte e recarsi magari nei centri viciniori. Si tratta di una zona particolarmente trafficata a pochi metri dalla stazione della Circumetnea, dove, trattandosi di una strada interna nel pieno centro urbano la carreggiata si restringe in maniera particolare. Difficile stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che l’anziano signore, dopo aver lasciato in sosta la sua vettura, abbia attraversato la strada per recarsi  nelll’abitazione di un conoscente. Non trovando nessuno sarebbe tornato indietro attraversando nuovamente la carreggiata. In quel momento sopraggiungeva una Opel Corsa che, procedendo in direzione di Adrano, non si sarebbe accorta che l’uomo stava nuovamente attraversando la strada. L’urto è stato inevitabile. L’anziano signore è stato scaraventato per terra, subito soccorso da residenti e passanti. Immediatamente è stato chiamato il 118 e sul posto è arrivata un’ambulanza che ha trasportato l’uomo al Pronto soccorso dell’ospedale “Castiglione Prestianni” di Bronte. I medici hanno sottoposto l’anziano ad un esame radiografico, scoprendo che nell’incidente si era procurato la frattura del bacino. Le lesioni del bacino sono infortuni particolarmente gravi perché, nella maggioranza dei casi, provocano altre lesioni anche in altre strutture corporee, ed in particolare nel sistema nervoso e negli organi interni. Per questo l’uomo è tenuto a stretto controllo da parte dei medici, nella speranza che ogni preoccupazione alla fine risulti vana. Vista la gravità dell’incidente sul posto sono arrivati anche i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Randazzo e la Polizia municipale di Bronte che ha effettuato i rilievi, durante il quale ovviamente il transito è risultato rallentato. Le indagini dei carabinieri sono rivolte a verificare la dinamica dell’incidente, cercando magari di stabilire quali le cause e le responsabilità dell’impatto.

T.P. Fonte “La Sicilia” del 16-02-2014

watermarked-DSC_0342
Il Luogo dell’Incidente