BREVI DA MANIACE E RANDAZZO

0

MANIACE. Rubò cavi di rame: bracciante in carcere Sconterà in carcere il bracciante agricolo Carmelo Pettino Valenti di 37 anni la pena inflitta per aver rubato cavi di rame a Sigonella. Il giovane era stato condannato a 12 mesi di reclusione che stava scontando agli arresti domiciliari, ma il giudice ha optato per la reclusione in carcere. Così i carabinieri lo hanno trasferito a Piazza Lanza. RANDAZZO. La droga non era in casa dei genitori A seguito dell’arresto a Randazzo del 26enne Alfio Papotto per detenzione ai fini dello spaccio di marijuana a ulteriore informazione di quanto descritto ieri, ricordiamo che l’abitazione in cui i carabinieri hanno trovato la droga ed il bilancino di precisione non era quella dei genitori, ignari dei traffici del figlio, ma un appartamento che Papotto aveva preso in affitto

FONTE “LA SICILIA” del 23-09-2007