BANDO EUROPEO PER IL WI-FI PREMIO PER BRONTE, RANDAZZO E SAN TEODORO

Riceveranno un buono da 15.000 euro i 23 Comuni selezionati in Sicilia grazie al Progetto Europeo “WiFi4EU”. Con questi soldi, gli enti selezionati, dovranno attivare delle postazioni Wifi nei loro Comuni. Un bel regalo che servirà sicuramente per varie occasioni e soprattutto un utile servizio per i residenti e soprattutto per turisti e visitatori. Bronte, Randazzo e il piccolo Comune di San Teodoro in provincia di Messina sono stati selezionati e a breve avranno il buono. I Comuni hanno aderito a un bando che ha previsto un budget pari a 51 milioni di euro. Il 98 per cento dei voucher è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura del bando sulla base del criterio first-come, first-served. Italia, Germania e Spagna sono risultati i Paesi che hanno raggiunto il tetto massimo di voucher assegnati (510 per Paese partecipante al bando) visto l’alto numero di adesioni.

Sono 3.400 i Comuni degli Stati membri dell’Ue, dell’Islanda e della Norvegia che sono stati ammessi ai finanziamenti, su oltre 10 mila richieste pervenute all’Agenzia Esecutiva per l’Innovazione e le Reti (Inea), l’agenzia esecutiva della Commissione incaricata dell’attuazione del programma WiFi4EU.

Altri 20 Comuni della Sicilia avranno lo stesso Voucher, tra questi Acireale, Catania, San Cono e Scordia in provincia di Catania, nelle altre province selezionate invece: Augusta, Belmonte Mezzagno, Capo D’Orlando, Castelvetrano, Corleone, Isnello, Marsala, Noto, Patti, Petralia Sottana, Piraino, Roccalumera, Rosolini, Sant’Angelo di Brolo, Siculiana, Solarino e Torretta. Di riserva in caso di rinunce rientrano Bivona, Ragusa e Vallelunga Pratameno. Un plauso alle Amministrazioni che sono state capaci di ottenere un voucher molto utile ai loro Comuni.

Acireale, Augusta, Belmonte Mezzagno, Bronte, Capo d’Orlando, Castelvetrano, Catania, Corleone, Isnello, Marsala, Noto, Patti, Petralia Sottana, Piraino, Randazzo, Roccalumera, Rosolini, San Cono, San Teodoro, Sant’Angelo di Brolo, Scordia, Siculiana, Solarino e Torretta