ATO CT 1 JONIAMBIENTE PRESENTATO IL CONCORSO”RICICLA IN ARTE”

E’ partita la più imponente campagna di informazione e sensibilizzazione a favore della raccolta differenziata che sia mai organizzata nel versante nord est dell’Etna. Nella “Sala degli specchi” del Comune di Giarre, il dott. Mario Zappia, presidente della società Ato rifiuti Joniambiente, che effettua la raccolta dei rifiuti nel territorio che va da Bronte a Giarre, ha presentato il progetto “Ricicla in arte”, mirato a sensibilizzare i ragazzi delle scuole di primo e secondo grado sulla necessità di differenziare e bene i rifiuti.  “Il concorso Ricicla in arte che abbiamo deciso di organizzare – afferma Zappia – nasce dalla consapevolezza che sono le motivazioni a favore della salvaguardia dell’ambiente che possono coinvolgere i cittadini a far bene la raccolta differenziata. Per questo abbiamo pensato di fornire ai ragazzi delle scuole un’occasione per esprimere la loro fantasia ed approfondire la conoscenza della differenziazione dei rifiuti, incoraggiandoli ad atteggiamenti e comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente”. Così ad ogni ragazzo verrà chiesto di creare un qualsiasi oggetto con materiale di recupero. I migliori saranno premiati. “Attraverso la creazione artistica – aggiunge Zappia – si vuole promuovere un nuovo approccio alla gestione dei rifiuti. Coinvolgiamo i ragazzi delle scuole perchè saranno i cittadini del domani. Verrà premiata l’attinenza, la fruibilità e l’originalità del prodotto, giudicate da una giuria popolare che individuerà i tre migliori lavori in ogni Comune”. E’ previsto anche un super premio per la classe che avrà raccolto più materiale riciclabile, nell’augurio che i ragazzi possano convincere i propri genitori a fare subito e bene la raccolta differenziata. Per questo Joniambiente ha anche preparato un cd interattivo che spiega bene cosa e come differenziare i rifiuti. “Si tratta di una demo – spiega il presidente – ovvero di un cd che con il contributo delle scuole potremo anche migliorare, prima di dividerlo in tute le classi”. Alla presentazione hanno partecipato i componenti del Cda della Joniambiente Gianni Parrinello ed Antonello Caruso, numerosi rappresentanti degli istituti scolastici dei 14 Comuni dell’Ato, parecchi sindaci ed assessori, ed il dott. Alfio Agrifoglio direttore della Aimeri Ambiente, oltre al sindaco padrone di casa, Concetta Sodano: “Quest’iniziativa è certamente lodevole. – ha affermato la Sodano – Oltre ai ragazzi però bisognerebbe incontrare anche i genitori per convincerli sulla necessità della raccolta differenziata e della realizzazione dei Centri comunali di raccolta”. Per questo Joniambiente ha già in programma tutta una serie di iniziative promozionali diretta a tutti gli utenti del territorio. “La campagna a favore della raccolta differenziata è partita – conclude Zappia – sono certo che i cittadini recepiranno il nostro messaggio”.

L’Ufficio stampa