Categorie: MalettoPolitica

MALETTO: CAPIZZI SCENDE IN CAMPO «IO IL SINDACO DEL FUTURO»

Condividi

Giuseppe Capizzi, 30 anni, architetto e imprenditore Giuseppe Capizzi ufficializza la propria candidatura a sindaco di Maletto. Trenta anni, architetto con un master in “project e management” ottenuto al Politecnico di Milano, oggi è imprenditore in diversi settori e amministratore di aziende. «Non da solo – dice – ma, assieme a un nutrito gruppo di malettesi, abbiamo deciso di candidarci per mettere finalmente a disposizione del nostro paese la necessaria professionalità. Maletto, infatti, come il resto dei comuni siciliani, a fronte delle pochissime risorse per avvalersene, ha bisogno di competenze e professionalità. E noi, avvalendoci anche dell’esperienza di chi conosce la macchina organizzativa del Comune, intendiamo amministrare “tecnicamente”, in modo tale da fornire quel valore aggiunto che oggi manca e sopperire a quelle palesi carenze che continueranno a esserci ancora a lungo se a governare non saranno professionisti competenti». «Il nostro motto – continua – è: “Corriamo tutti insieme per un obbiettivo comune: il futuro di Maletto”. Intendiamo fornire quella svolta necessaria per approvare il piano regolatore, primo volano di lavoro e sviluppo e crediamo che bisogna amministrare in maniera diversa, aprendo le porte ai cittadini, finalmente soddisfatti di vivere in un paese che permette a ognuno di fornire il proprio contributo a un’Amministrazione che è al servizio delle esigenze del paese». «L’azione di un sindaco – conclude – deve abbracciare tutti i settori produttivi e i servizi. Per questo ci occuperemo di asili nido, degli spazi verdi, dei parchi e degli anziani, guardando anche ai collegamenti, dal più semplice verso Bronte o al più lungo. Infine, agricoltura e turismo debbono da noi andare a braccetto. Solo così Maletto si rialza».  10 apr

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

ADRANO: 43ENNE ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI AL PADRE

I Carabinieri della Stazione di Adrano hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato 43enne del posto,…

12 Giugno 2021

BRONTE: SCAVARE UN POZZO IN CONTRADA MUSA IMPEGNO DI SPESA DI 440MILA EURO

«Pronti a scavare il terzo pozzo in contrada Musa, sull’Etna, per risolvere definitivamente i problemi…

12 Giugno 2021

ADRANO: DENUNCIATO E MULTATO PER NON OSSERVARE LE DISPOZIONI COVID PER L’ISOLAMENTO FIDUCIARIO

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare l’emergenza da coronavirus nel…

12 Giugno 2021

BRONTE: PUNTO NASCITE ANCORA CHIUSO. IL NURSIND: «SARANNO LOCALI PIU’ SICURI»

Continua la polemica sulla momentanea chiusura del Punto Nascite dell’ospedale di Bronte, chiuso per lavori…

11 Giugno 2021

ADRANO: INCENDIARIO BECCATO DALLA VIDEOSORVEGLIANZA

Personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano, diretto dal Vice Questore Dott. Paolo Leone,…

11 Giugno 2021

BIANCAVILLA: SS 284, IL CORDOLO NON SARA’ RIMOSSO

Il cordolo spartitraffico che divide le corsie della strada statale 284 nel tratto incastrato tra…

11 Giugno 2021