Categorie: Maletto

MALETTO BAMBINOPOLI, LA DITTA ESECUTRICE: «NEL 2015 NOTIFICATA CONCLUSIONE LAVORI»

Condividi

Respinge le accuse il “Consorzio stabile progettisti costruttori”, esecutrice dei lavori riguardanti la bambinopoli di Maletto. Il sindaco di Maletto, Pippo De Luca, ha inviato una diffida alla ditta, per sbloccare una situazione ferma da quasi tre anni. Il Consorzio, con una nota inviata dal suo legale rappresentante, arch. Giuseppe Capizzi, respinge le accuse, riferendo di essere in regola sia per l’esecuzione dei lavori, sia per quanto concerne la consegna dell’opera. «L’1 dicembre 2015 è stata notificata al Comune la conclusione dei lavori – dice la nota – con il certificato di regolare esecuzione dei lavori redatto il 23 dicembre 2015. Il 13 marzo 2017, il sindaco di allora e il Rup hanno prodotto e inviato all’assessorato competente una nota in cui era scritto che l’opera in oggetto è completa, funzionale e in uso, mentre il 25 maggio 2017 erano inviate al protocollo le chiavi della stessa opera». La stessa nota, assegna al sindaco in carica allora, Salvatore Barbagiovanni, e ai suoi più stretti collaboratori, fra cui un “presunto” consulente nonché collaudatore «l’avvio di procedure che hanno bloccato la fruizione dell’opera, concludendo di essere in regola secondo le procedure previste dal Codice degli appalti». Che qualcosa non sia andata dritta emerge dal fatto che l’assessorato regionale alle Infrastrutture ha chiesto indietro circa 1 milione di euro di finanziamento, ritirando il decreto. Tra l’altro leggendo la nota della ditta emerge che la stessa ha consegnato i lavori il 25 maggio 2017, mentre la dichiarazione del sindaco che l’opera in uso è del marzo 2017, cioè due mesi prima. Inoltre, è agli atti, e nel decreto del ritiro del finanziamento, che lo stesso sindaco, in una nota del giugno 2017, informava l’assessorato che gli stessi lavori non erano completi, e che l’opera non era fruibile. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 25-08-2018

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

ADRANO: DENUNCIATO E MULTATO PER NON OSSERVARE LE DISPOZIONI COVID PER L’ISOLAMENTO FIDUCIARIO

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare l’emergenza da coronavirus nel…

12 Giugno 2021

BRONTE: PUNTO NASCITE ANCORA CHIUSO. IL NURSIND: «SARANNO LOCALI PIU’ SICURI»

Continua la polemica sulla momentanea chiusura del Punto Nascite dell’ospedale di Bronte, chiuso per lavori…

11 Giugno 2021

ADRANO: INCENDIARIO BECCATO DALLA VIDEOSORVEGLIANZA

Personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano, diretto dal Vice Questore Dott. Paolo Leone,…

11 Giugno 2021

BIANCAVILLA: SS 284, IL CORDOLO NON SARA’ RIMOSSO

Il cordolo spartitraffico che divide le corsie della strada statale 284 nel tratto incastrato tra…

11 Giugno 2021

MALETTO: PROGETTO “SOS DONNA” SCREENING PREVENTIVO PER OLTRE 300 PAZIENTI «UN LAVORO NOTEVOLE»

Non si ferma l’attività di prevenzione di Sos Donna, nonostante la pandemia che ha frenato…

11 Giugno 2021

COVID 19 – I NUMERI AGGIORNATI AD OGGI, BRONTE E MALETTO IN CALO, MANIACE IN AUMENTO, RANDAZZO STABILE

Sono stati diramati da pochi minuti i numeri relativi ai contagi da coronavirus nel distretto…

9 Giugno 2021