Maletto

MALETTO: 118, SAITTA ELETTO RLS

Condividi

Con oltre il 36 per cento delle preferenze, e 105 preferenze Luigi Saitta è stato eletto come Rls (Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza) per la provincia di Catania nell’azienda Seus, che gestisce il servizio 118 di Catania. Saitta, 51 anni di Maletto, lavora nel 118 dal 2006, e nella Seus dal 2010, Dal 2017 opera presso il Nue 112 di Catania. Le elezioni hanno visto votare in provincia di Catania ben 288 dipendenti sui 480 aventi diritto ( circa il 60%) con le seguenti preferenze: Luigi Saitta 105; Salvatore Brancato 39; Paolo Caronia 35; Giuseppe Lo Cicero 34; Stefano Casabianca 28; Sergio Bozzanga 15; Gianluca Giandinoto 12; Natalina Mobilia 9; Alessio Spina 4; Agatino Anastasi 3; Massimo Interdonato 1;

“Sono contento per il grande risultato ottenuto – dichiara Saitta – e voglio ringraziare l’Ugl, ma soprattutto i tanti colleghi per la fiducia dimostrata. Appena l’azienda mi metterà in condizione di lavorare, darò il massimo, per dimostrare che i tanti consensi ottenuti son ben riposti”.

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

RANDAZZO, TORNA LA PAURA NELLA RSA NOVE ANZIANI SONO RISULTATI POSITIVI

Adesso la situazione sembra relativamente tranquilla e sotto controllo, ma per alcuni giorni nella Rsa…

21 Settembre 2021

AUTO: LA FERRARI CAVALCADE PASSA ANCHE DA BRONTE E MALETTO – LE FOTO

Si chiama Ferrari Cavalcade, un evento che ogni anno riunisce in un angolo del mondo,…

21 Settembre 2021

BRONTE, PRESTO IL TERZO POZZO MUSA PER DISTRIBUIRE L’ACQUA TUTTO L’ANNO

Presto acqua a sufficienza e di qualità superiore. Bronte si prepara a scavare il terzo…

21 Settembre 2021

BRONTE: 28ENNE ARRESTATO PER SPACCIO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Randazzo in Bronte, coadiuvati dai colleghi del…

19 Settembre 2021

MANIACE; GLI SPAZI PER I BAMBINI DIMENTICATI E VANDALIZZATI

Che il Comune di Maniace abbia seri problemi di bilancio non è un mistero, ma…

19 Settembre 2021

FOTI: «LA DIGA DI BOLO A BRONTE DARA’ 40 MILIONI DI METRI CUBI D’ACQUA»

Non più 100 milioni di metri cubi d’acqua, ma 40. Questo il verdetto all'apparenza inappellabile…

19 Settembre 2021