RANDAZZO: “TRASLOCANO” LE PALE EOLICHE DI NOTTE CHIUSA LA SS 116

Chi, durante la notte, da Randazzo vuole percorrere la Statale 116 per Floresta, rischia di trovare la strada chiusa. In date prestabilite, dalle 2 di notte fino alle 4, il traffico verrà interrotto per permettere a mezzi speciali di trasportare le pale eoliche del “Parco” che si sta costruendo sui Nebrodi. Si tratta di pale lunghe ben 35 metri e per essere trasportate hanno già bisogno dell’ausilio di uomini e mezzi speciali. Fra le curve a gomito del primo tratto della statale ovviamente le cose si complicano. E così è stato preferito continuare il viaggio durante la notte e con la strada chiusa al traffico. Giovedì scorso, fra mille difficoltà, è stato effettuato il primo trasporto eccezionale, una seconda elica verrà portata su nella notte fra martedì e mercoledì prossimo. Ma le pale da trasportare sono davvero tante. Sui Nebrodi, infatti, bisognerà tirar su 59 pali eolici per costituire un parco così grande da abbracciare i territori di 6 Comuni della Provincia di Messina, ovvero Santa Domenica Vittoria (7 pali), Roccella Valdemone (5 pali), Montalbano Elicona (5 pali), Floresta (12 pali), Ucria (12 pali) e Raccuia (18 pali).

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 13-06-2009