RANDAZZO: PRESENTATO NUOVO PIANO REGOLATORE PRIORITA’ ALLA VIABILITA’ E AL TURISMO

Il progettista del Prg di Randazzo, prof. Lorenzo Leone, ha illustrato al sindaco, Ernesto Del Campo, alla Giunta e a parte del Consiglio Comunale l’elaborato tecnico redatto e presentato al Comune. Ne dà lo stesso primo cittadino: “E’ stata una lunga esposizione – ha affermato Del Campo – effettuata con dovizia di particolari che ci hanno permesso di conoscere i criteri e le linee guida utilizzate nella redazione del Prg”. Per il sindaco questo Piano regolatore, quando sarà approvato, sarà certamente da impulso per l’economia del paese. “L’elaborato così come è stato redatto – spiega – punta particolarmente allo sviluppo della mobilità, considerata fondamentale per lo sviluppo della mobilità, considerata fondamentale per lo sviluppo del turismo, cui puntiamo con fermezza. Il nuovo Prg, infatti, dà ordine sia alla viabilità esterna, che comprende l’ammodernamento della Ss 120 e la realizzazione delle bretelle di collegamento, sia a quella interna, che è adeguata ai progetti nuovi dell’Anas e della Ferrovia Circumetnea. La Fce, infatti, intende realizzare anche a Randazzo, come ha già fatto ad Adrano e Biancavilla, una stazione sotterranea, permettendoci di riacquistare l’attuale area ferroviaria che divide in due la cittadina”. Il Piano prevede anche dei belvedere sull’Alcantara e la realizzazione di un sentiero pedonale sulle mura di cinta medievali e l’incontro è servito anche per concordare i prossimi passi: “Ancora – conclude il sindaco – manca la relazione di impatto ambientale, ma invieremo ugualmente l’elaborato al Genio Civile per le approvazioni di competenza”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 18-11-2011