RANDAZZO PEDONE INVESTITO : E’ GRAVE

0

Brutto incidente stradale ieri intorno alle 13 in contrada Flascio, a Randazzo. Un pedone è stato investito da una Fiat Punto mentre attraversava la strada statale 120 e adesso si trova ricoverato all’ospedale di Bronte in prognosi riservata. Si tratta di un signore di 47 anni residente a Randazzo, mentre il conducente dell’auto che lo ha investito, anch’egli randazzese, di anni ne ha 50. Sul posto è arrivata l’ambulanza del 118 e i poliziotti della Stradale di Randazzo, coordinati dall’ispettore capo Santino Mangiò, che stanno indagando nel tentativo di ricostruire esattamente la dinamica dei fatti, per adesso ipotizzata solo sulla base della testimonianza del conducente dell’auto. Quest’ultimo, infatti, alla polizia ha dichiarato di non essersi accorto che un’auto che lo precedeva si fosse fermata per far attraversare la strada al pedone. Immaginando che stesse per parcheggiare, quindi, ha deciso di sorpassarla investendo in pieno il pedone, che ha prima sbattuto violentemente sul cofano e poi è stato sbalzato a qualche metro di distanza in avanti, rimanendo a terra sull’asfalto. Della vettura ferma, però, non vi sono né tracce, né notizie tanto che la polizia stradale non si spiega come mai il conducente si sarebbe dileguato senza fornire soccorso. Il pedone è stato trasportato all’ospedale Castiglione Prestianni di Bronte, dove i medici gli hanno riscontrato un forte trauma cranico con una ferita lacero-contusa alla testa ed escoriazioni sul volto. Il quadro clinico complessivo, inoltre, ha consigliato ai medici di non sciogliere la prognosi. Intanto, le indagini proseguono soprattutto per individuare il conducente della vettura che diligentemente si è fermato per far passare il pedone, ma che poi non si è reso conto dell’incidente.

L.S. Fonte “La Sicilia” del 27-10-2008