RANDAZZO, MONTELAGUARDIA: “LA RETE ELETTRICA E’ GIA’ MIGLIORATA”

Fra i residenti di Montelaguardia, verde frazione di Randazzo, chi si aspettava che l’Enel, come promesso nell’aprile scorso, realizzasse la seconda linea elettrica per evitare agli abitanti i lunghi black out elettrici durante le piogge insistenti, forse rimarrà deluso. In cambio però la società elettrica assicura di aver effettuato nell’attuale rete interventi tali da evitare ai residenti di dover ricorrere alle candele ad ogni tempesta. “I tecnici Enel – si legge in una nota – in questi mesi hanno tenuto sotto controllo gli impianti elettrici a servizio di Montelaguardia. Da tale monitoraggio hanno potuto stabilire che l’intervento strutturale (la seconda linea) da realizzare non avrebbe garantito su tale impianto un miglioramento della qualità del servizio concreto e misurabile. Hanno, quindi, preferito progettare ed effettuare diversi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, quali ad esempio la sostituzione degli isolatori, l’inserimento di nuovi scaricatori, la ritesatura delle linee aeree ed altro, in grado di garantire, a parità di investimento economico, un livello di efficacia molto più elevato”. Per l’Enel questi interventi avrebbero garantito un significativo e misurabile aumento del livello di qualità del servizio, ma ci hanno assicurato di tenere sotto controllo l’efficienza delle rete”. Ai residenti di Montelaguardia quindi non rimane che aspettare. Nella speranza che come lo scorso anno ad ogni pioggia più insistente non rimangano al buio e, siccome l’acquedotto funziona con l’energia elettrica, anche senz’acqua.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 02-11-2012