RANDAZZO E MALETTO: ALBERI SDRADICATI E TETTI DANNEGGIATI DAL MALTEMPO

0

Alberi sradicati e tetti danneggiati. Questi principalmente i danni provocati da una tromba d’aria che ieri notte ha imperversato nel versante nord dell’Etna. Dopo la mezzanotte, infatti, una pioggia associata ad un vento battente hanno costretto i Vigili del fuoco di Maletto e Linguaglossa, insieme con i Vigili urbani di Randazzo, gli operai dell’Anas ed i carabinieri, ad intervenire per liberare la carreggiata della Ss 120, ostruita da alcuni alberi caduti in contrada Statella e nei pressi del passaggio a livello della Fce. Identico problema anche sulla Ss 284 nel tratto Maletto-Randazzo, mentre a Maletto un albero abbattuto dal vento forte ha tranciato un cavo dell’Enel in via Delle Fate, lasciando al buio i residenti del quartiere. Danni anche alle abitazioni. Parecchi gli immobili danneggiati e fra questi l’istituto scolastico di Maletto e l’istituto tecnico commerciale di Randazzo. I vigili del fuoco di Maletto, insieme alla Protezione civile e alla squadra manutenzione di Randazzo, hanno lavorato tutta la mattinata per rendere nuovamente sicura la copertura di un immobile in contrada Boccadorzo. “Altri alberi – comunica il comandante della Polizia stradale di Randazzo, Gaetano Cullurà, al termine delle ricognizioni – sono stati sradicati in via Ventimiglia e in contrada Gorgolegname”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 06-03-2009