RANDAZZO: DUE DENUNCIATI PER OCCUPAZIONE ABUSIVA DI UN ALLOGGIO POPOLARE

I Carabinieri della Stazione di Randazzo hanno denunciato un 70 enne, già gravato da precedenti di polizia e il figlio di 29 anni, per invasione di edifici, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e violazione di  domicilio.  L’assegnatario dell’alloggio popolare di Via Ugo Foscolo, spinto da necessità lavorative a spostarsi momentaneamente all’estero, ieri pomeriggio ha rischiato di vedersi occupata abusivamente la propria abitazione, ipotesi scongiurata dall’intervento dei Carabinieri, avvisati da alcuni parenti, che hanno colto in flagrante i due congiunti mentre trasferivano i loro suppellettili nell’alloggio dopo averne scardinato la porta d’ingresso e la saracinesca del garage di pertinenza. L’appartamento è tornato nella disponibilità di alcuni parenti dell’assegnatario.