RANDAZZO, COLPO IN BANCA – MINACCIANO UNA CLIENTE PER RAPINARE 500 EURO

0

Due rapinatori, dopo aver fatto irruzione in banca, a Randazzo, hanno tenuto in ostaggio per qualche minuto una cliente minacciandola con un taglierino per poi rubare circa 500 euro. E’ accaduto, intorno alle 14,45 di ieri, nella filiale del Credito Siciliano. La banca aveva riaperto da qualche minuto, quando due giovani, con il volto scoperto, sono entrati e uno di loro ha tirato fuori dalla tasca un taglierino e ha afferrato al braccio una giovane donna, brandendo l’arma e dicendo a gran voce di stare tutti tranquilli in quanto, se nessuno si fosse mosso, non ci sarebbero stati feriti. Il complice, invece,si è avvicinato alle casse con l’intento di arraffare il danaro. I due, però, non hanno fatto i conti con i sistemi di sicurezza della banca, che apre la cassaforte solo in orari prestabiliti. Così, si sono dovuti accontentare dei pochi spiccioli che erano rimasti nei cassetti. Presi i soldi, i due sono scappati senza lasciare tracce. Scattato l’allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri della Stazione di Randazzo, che hanno iniziato le indagini. L’accento era  tipicamente siciliano con una inflessione catanese. Non è escluso, quindi, che sia trattato di rapinatori in trasferta. I militari dell’Arma, come di consueto, hanno effettuato diversi posti di blocco, ma senza risultati.

Fonte “La Sicilia” del 14-03-2009