RANDAZZO: CERIMONIA DEI TEMPLARI, E SEDE DISTACCATA PARCO DELL’ETNA

Si è svolto a Randazzo il “Capitolo di investitura” e l’inaugurazione della Precettoria dell’Ordine dei cavalieri templari. Dopo l’incontro delle dame, dei cavalieri, dei postulanti e degli ospiti come le autorità si è proceduto con la cerimonia di inaugurazione della Precettoria e la consegna dei mantelli e delle insegne. Poi la sfilata lungo la via Umberto, fra il suono dei tamburi dell’associazione Sicularagonensia e le marce del Corpo Bandistico “Erasmo Marotta”, fino alla chiesa di San Martino, dove è stata celebrata la funzione religiosa, officiata dal Gran Cappellano dell’Ordine dei Templari, don Santino Spartà e la cerimonia delle investiture da parte del gran maestro dell’ordine Paolo Turiaco. Questi i nuovi cavalieri e le nuove dame: Damiano Bagnato, Lorenzo Brizzi, Venera Caggegi, Antonino Currò, Guido Di Stefano, Fabrizio Giunta, Gabriella Magro, Nunziato Magro, Francesco Munforte, Giuseppe Portale, Maria Reina e Angelo Sciacca.

Da oggi sede distaccata del Parco dell’Etna

 Il Comune di Randazzo avrà una sede distaccata del Parco dell’Etna. Sarà posta all’interno del Palazzo municipale di Randazzo e verrà inaugurata questa mattina alle 9,30, alla presenza del commissario del Parco Ettore Foti e del sindaco Ernesto Del Campo. Una volta la settimana un funzionario dell’Ente Parco sarà a disposizione non solo dei cittadini di Randazzo, ma dell’intero versante nord dell’Etna, per fornire informazioni e per ricevere tutti i documenti che fino ad oggi dovevano essere spediti o portati a mano a Nicolosi. «Su sollecitazione del Consiglio comunale – dice il sindaco Del Campo – abbiamo chiesto all’Ente Parco di aprire una sportello staccato a Randazzo».

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 23-04-2009