RANDAZZO: BOLLETTE DEL GAS IN RITARDO

0

Quando arriva la bolletta del gas non è mai una bella notizia. Ma quando arriva in ritardo rispetto alla data di scadenza indicata nel bollettino di conto corrente, ci sono tutti i presupposti per arrabiarsi. E’ quello che è accaduto ad un considerevole numero di utenti del gas metano di Randazzo, che venerdì mattina si sono visti recapitare una bolletta del gas che doveva essere pagata addirittura il 13 ottobre scorso. Un ritardo considerevole che imporrà all’utente il pagamento degli interessi di mora, senza che questi ne abbia colpa. “Ho aperto la bolletta del gas che mi èarrivata questa mattina – afferma Mario Lo Presti – e ho notato che era già scaduta. Bisognava pagarla addirittura il 13 ottobre. Ovviamente mi sono precipitato all’ufficio postale per pagarla, ma spero che nessuno pretenda diritti di mora. So di non essere l’unico ad aver ricevuto la bolletta in ritardo. Alcuni vicini hanno addirittura telefonato al call center della società che fornisce il gas, la quale però ha rigettato ogni addebito, sostenendo di aver inviato le bollette in tempo ed addossando ogni tipo di responsabilità a Poste spa”.     Altri cittadini ci confidano di essere stati destinatari nei giorni scorsi di bollette del gas scadute. “Bella cosa – affermano alcuni utenti – siamo in tantissimi e se a tutti vengono addebbitati gli interessi di mora pensate quanto guadagnerà la societàche distribuisce il gas. Non sappiamo di chi sia la colpa, certo però non vogliamo pagare le colpe di altri”. Intanto da venerdì numerosi utenti hanno protestato all’Ufficio postale di Randazzo, chiedendo agli uffici di certificare la data di consegna delle bollette, per permettergli di ricorrere contro la richiesta di mora per ritardato pagamento. Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 31-10-2011