RANDAZZO: ARRESTATO IN FLAGRANTE MENTRE SPACCIA COCAINA

Ancora cocaina a Randazzo. Dopo aver arrestato giorni fa un giovane di 34 anni che in auto nascondeva circa settanta grammi di cocaina per un valore di seimila euro, i carabinieri della Compagnia di Randazzo hanno arrestato in flagranza di reato uno spacciatore, acciuffato proprio nel momento in cui stava consegnando una dose di cocaina ad un compratore. Si tratta di Giuseppe Scrivano (Nella foto) di 36 anni residente a Randazzo, già conosciuto da denunciato in passato dai carabinieri, che questa volta lo hanno arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di cocaina. Ieri notte, infatti, i militari dell’Arma durante uno specifico servizio svolto per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, di nascosto hanno a lungo osservato i movimenti di un uomo che nella centralissima piazza Municipio, stranamente, veniva continuamente avvicinato da diverse persone cui consegnava delle strane bustine. L’ora tarda era particolarmente sospetta, anche se spacciare in piazza Municipio a notte fonda non è certo il massimo della furbizia. Nonostante ciò i carabinieri appena è arrivato il prossimo “avventore”, hanno deciso di bloccare entrambi non permettendogli di muoversi. Scrivano è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina, per un peso complessivo di 2,5 grammi che, ovviamente, sono state sequestrate. Nella circostanza è stato fermato ed identificato anche il compratore anch’egli di Randazzo, segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. Scrivano invece è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza in attesa di essere giudicato con Rito Direttissimo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L.S. Fonte “La Sicilia” del 09-11-2012