PROVINCIA DI CATANIA: PRESENTATA LA XXV EDIZIONE DELLA SAGRA DELLE FRAGOLE DI MALETTO

0

La coltivazione delle fragole a Maletto ha avuto un impulso dal 1950 e, nel giro di pochi anni, sono messi a coltura circa 50 ettari di terreno. Dalla metà degli anni Ottanta nascono le prime serre, che permettono la produzione tutto l’anno della fragolina rifiorente. Tanta strada è stata fatta da allora, ma manca ancora il riconoscimento DOP. Proprio a questo obiettivo tendono i produttori e l’intera amministrazione comunale, con il sostegno scientifico dell’Università della Basilicata. La Provincia regionale di Catania, da parte sua , offre il suo contributo valorizzando le produzioni agricole di nicchia ma connotate da una forte legame identitario con il territorio etneo: pistacchio, miele, olio, arance e, appunto, fragole. Di tutto questo si è parlato stamane a Palazzo Minoriti, nel corso della presentazione della XXV edizione della Sagra della Fragola di Maletto, che si svolgerà da venerdì 4 a domenica 6 di giugno. L’iniziativa è stata presentata dal presidente Giuseppe Castiglione, dal sindaco Giuseppe De Luca, dal vicesindaco Enzo Sgrò e dal presidente della Pro Loco, Franco Schilirò. Presenti anche l’assessore provinciale Massimo Pesce, il presidente del Consiglio provinciale, Giovanni Leonardi e i consiglieri provinciali Mimmo Galvagno, Filippo Gagliano e Nunzio Parrinello: quest’ultimo particolarmente coinvolto in quanto tra gli ideatori della sagra, la quale viene realizzata anche con il contributo dell’istituto alberghiero “Enrico Medi” di Randazzo. Cesti di fragole e fragoline di Maletto, del tipo che si coltiva a cielo aperto e che è possibile reperire sul mercato soltanto da metà maggio a metà di giugno, hanno profumato l’aula di Palazzo Minoriti e, a fine conferenza, sono stati distribuiti agli allievi il circolo didattico “Rosario Livatino” di Fiumefreddo, che con la preside, Maria Elena Grassi, hanno illustrato le loro pregevoli attività didattiche realizzate con il contributo della Provincia. La Mostra mercato sarà inaugurata venerdì 4 giugno, alle ore 18; di seguito si svolgerà un convegno; in serata rappresentazione teatrale a cura della scuola elementare di Maletto e dell’associazione culturale THOR, con coreografie di Alessandro Cairone. Dal mattino di sabato 5 sarà possibile degustare le fragole fresche o i prodotti derivati; i momenti di intrattenimento saranno il volo vincolato di una mongolfiera (ore 18,30) e lo spettacolo musicale in piazza, dalle ore 21. Domenica 6 si replicano gli appuntamenti di sabato ed inoltre si potrà degustare il risotto alla fragola (ore 12,30) e una grande torta di 2000 chili (ore 18). La sagra prevede inoltre spettacoli di strada, vendita di prodotti vari in bancarella, le visite guidate del centro storico, della rocca del castello e del museo civico (sabato e domenica).

Info: www.comune.maletto.ct.it   www.bronte118.it/

 

DA UFFICIO STAMPA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA