PRIMA CATEGORIA IL PICCOLO MALETTO DIVENTA GRANDE CONTRO IL RANDAZZO

0

Bella vittoria del Maletto, zona Play off più vicina. Bronte e Sporting Maletto a riposo

Giornata particolare nel girone “E” di Prima Categoria, in cui i risultati del campo hanno stravolto la classifica e incominciano a delinearsi le griglie play off e play out. Certo mancano ancora sette giornate alla fine del campionato, e per certe squadre queste partite saranno come sette finali. Ieri la classifica ha subito degli assestamenti che porteranno alcune squadre a cercare di inserirsi nei play off, mentre altre dovranno cercare di uscire dalle zone basse della classifica. Ma andiamo per ordine, lo scontro al vertice ha visto la vittoria della Leonfortese, che supera l’Inessa (seconda sconfitta consecutiva) in classifica e si presenta ora con i favori del pronostico. Il San Sebastiano vince anche a Fiumefreddo e consolida il suo terzo posto. La Cometa si aggiudica la partita contro il Real Paternò, favorita anche da una doppia espulsione a danno degli ospiti ed ad un arbitraggio scandaloso a favore dei padroni di casa. Con questa vittoria la Cometa sale al quarto posto, scavalcando proprio il Real Paternò. Al sesto posto sale il Maletto di mister Petrullo, con uno score di 5 vittorie ed un pareggio, e la bella vittoria di ieri contro il Randazzo, la squadra raggiunge la certezza della salvezza, ed ora può giocare senza assillo di risultati, e, vista la classifica, potrebbe anche fare un pensierino ai play off, soprattutto contando su 4 partite in casa. Ma le avversarie sono tante, primi fra tutti Mascali e Nicosia che ieri non hanno giocato, per il campo allagato. E lo stesso Randazzo potrebbe reinserirsi nella lotta, anche se la sconfitta di ieri porterà strascichi non indifferenti. Per la salvezza classifica quasi delineata. L’Atletico Pedara gioca a tennis contro il Piedimonte staccandolo di 5 punti al terz’ultimo posto e raggiungendo a quota 21 la Fiumefreddese. Il Piedimonte non ha un organico capace di guadagnare i punti necessari alla salvezza, e il distacco sta aumentando. Il Calatabiano vince lo scontro diretto contro la Peonia, e la raggiunge a quota sette punti. Entrambe dovranno impegnarsi per non arrivare all’ultimo posto che significherebbe retrocessione diretta. Domenica prossima ancora partite decisive tra cui Inessa – Cometa, Randazzo – Leonfortese, e San Sebastiano – Maletto. In Terza Categoria il Ciclope Bronte non gioca per il campo allagato, lo Sporting Maletto riposa, mentre la Maniacese perde in casa contro il Centuripe.

NELLA FOTO CONTI AUTORE DI 2 GOL; ALTRE FOTO NEI DETTAGLI

Derby vibrante tra il Maletto, matricola della categoria, ed il Randazzo. Il Maletto si presenta in campo, consapevole di poter battere il Randazzo per la prima volta, e tra l’altro molti sono i giocatori del Maletto che hanno giocato nel Randazzo, in primis il mister Petrullo, per cui la sfida è molto sentita. Pubblico delle grandi occasioni in tribuna, nonostante la giornata sia molto fredda ed umida.Le squadre si sono affrontate a viso aperto, ma alla fine il Maletto ha meritatamente vinto, giocando bene e cercando la vittoria fino alla fine. Gran merito di questa vittoria è sicuramente dei tifosi che non hanno mai smesso di incitare la squadra, con canti ed urla, ma accompagnati anche da tamburi e trombe.Il Randazzo parte in attacco, conquistando ben 4 calci d’angolo consecutivi, al 2’ Merito colpisce di testa, ma Vitaliti respinge. Al 4’ sempre sugli sviluppi di un angolo, Giarrizzo tira al volo, e porta in vantaggio il Randazzo. Il Maletto cerca di riordinare le idee, e di pareggiare, al 18’ su calcio d’angolo di Destro, Gangi respinge in uscita, irrompe Conti che segna e riporta il Maletto al pari.Al 22’ punizione di Destro indirizzata in rete, ma Barbagallo devia in angolo. Al 37’ Imbrosciano tira al volo e la palla finisce di poco a lato. Al 38’ fraseggio Imbrosciano – Zerbo, con quest’ultimo che tira, ma Gangi alza sopra la traversa. Sugli sviluppi del corner, ancora Imbrosciano che manda Destro davanti al portiere, ma tira di poco a lato. Nel 2° tempo il mister del Randazzo cerca di proteggersi, e il gioco si svolge per lo più a centrocampo, ma al 61’ G. Barbagallo, dopo una bella azione, si porta al tiro, ma la palla rallenta sull’acqua. Al 68’ cross di Destro, Imbrosciano di testa manda di poco a lato. Al 78’ Zerbo, in area, tira di testa, ma la palla va fuori di poco. Al 90’ N. Proietto prova dal limite, ma la palla è alta. Al 92’ in pieno recupero ( 5 i minuti concessi), angolo per il Maletto, la palla spiove in area, tira Saitta, ma la palla si ferma in una pozza d’acqua, irrompe ancora Ciccio Conti, che realizza il gol che vale la vittoria per il Maletto. A fine gara i giocatori sono andati a ringraziare il folto pubblico, per l’incitamento avuto durante la partita, ma la vittoria conquistata porta il Maletto a ridosso delle prime ed con la sicurezza di avere ormai conquistato i punti necessari alla salvezza. Presenti alla partita anche l’assessore allo sport Salvo Gulino, ed i Consiglieri comunali Luigi Saitta e Nunzio Foti, i quali non hanno voluto fare mancare il loro soastegno alla squadra. A fine gara grande la soddisfazione del Presidente Proto, del DS. Nino Levi, e del mister, che con questa importante vittoria hanno avuti ripagati alcuni dei sacrifici affrontati per portare il Maletto fino a qui, e dunque giusto godersi fino in fondo questa vittoria.

MALETTO – RANDAZZO 2-1

MALETTO: Vitaliti, Spartà, Russo, Conti, Saitta, Liuzzo, Zerbo, Cantarella ( 46’ Caserta), Imbrosciano ( 85’ Fallico), Destro ( 70’ Fornito), Cavallaro; All. Petrullo

RANDAZZO : Gangi, Merito, M. Barbagallo, Calà, Patti, Sapia, Giarrizzo (46’ Schillaci), Finocchiaro (67’ Cerra), Scandurra, N. Proietto, G. Barbagallo; All. Vecchio;

ARBITRO : Mazzarisi di Caltanissetta;

RETI: 4’ Giarrizzo,  18’ e 92’ Conti;

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI E CLASSIFICA

Cometa – Real Paternò                 2-1  31’ rig. Arcidiacono (RP) 43’ Seminara 67’ rig. Bua (CB)

Calatabiano – Peonia Riposto      2-1  57’ e 78’ rig. Battiato (CAL) 91’ Torrisi (PR)

Fiumefreddese – S. Sebastiano     1-5  20’ Condorelli (FIU) 3’ Anicito, 38’ Lo Vetri, 60’ Testa, 80’ Lattuca, 94’ rig. Alessandro;

Maletto – Randazzo                     2-1  18’ e 92’ Conti (MAL) 4’ Giarrizzo (RAN)

Leonfortese – Inessa                    1-0   45’ rigore Arpidone

Atl- Pedara – Piedimonte              6-1   15’ Valenti, 19, 31’ e 50’ Reale, 38’ Pappalardo, 58’ Moschetto U.(AP), 71’ Capizzi rig.

Mascali – Nicosia                        N.D.

CLASSIFICA: Leonfortese 46 punti; Inessa  44 punti, S. Sebastiano 38 punti; Cometa Biancavilla 33 punti; Real Paternò 32 punti; Maletto 30 punti; Mascali 28 punti;  Randazzo e Nicosia 26 punti;  Fiumefreddese e Atletico Pedara  21 punti; Piedimonte 16 punti; Peonia Riposto e Calatabiano 7 punti;

CLASSIFICA MARCATORI DOPO 19 GIORNATE  

23 RETI:  Arpidone ( Leonfortese),

11 RETI: Imbrosciano (Maletto) Arcidiacono ( Real Paternò), Alessandro (S. Sebastiano),

9 RETI :   Velardi  e Puccio ( Nicosia);

 8  RETI:  Destro ( Maletto), Giambra (Real Paternò),

7 RETI : Gullotta (Inessa), Nobile (Piedimonte); Gioia ( S: Sebastiano); ),  Mazzaglia ( Atl. Pedara),

6 RETI:  Magrì ( Inessa), Bonfiglio (Cometa); Scandurra ( Randazzo),

5 RETI:  Cunsolo e Santanocita (Real Paternò),  Adamo e Mannarà A. (Leonfortese)  Campo (Calatabiano);  Pappalardo (Cometa),

4 RETI:  Calderone e Lo Grasso ( Leonfortese), Terranova e Lavenia (Inessa) Russo e Guidi (Peonia), Trefiletti ( Fiumefreddese), Arena, El Kostali e Indelicato ( Cometa), Crimi ( Piedimonte), Parisi e Torrisi ( Mascali), Bua e Finocchiaro ( Randazzo), Spinella ( Calatabiano), Anicito, Balbo e Testa (S. Sebastiano);  Bonaiuto (Nicosia);

3 RETI  : V. Proietto e Merito (Randazzo), Zerbo (Maletto);

2 RETI :  Neri (Randazzo), G. Caserta e Conti  (Maletto)

1 RETE : Spartà, Cantarella, Cavallaro e Liuzzo ( Maletto);  

Ciccia, Schillaci, Cerra, Barbagallo G. e Giarrizzo (Randazzo);

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Ciclope Bronte – Barriera                   rinviata

Atletico Biancavilla – Inter Club          2-1

Piano Tavola – Picanello                     1-2

Campanarazzu – Real Biancavilla         2-2

Maniacese – Real Centuripe                 1-2

Ha riposato: Sporting Maletto

CLASSIFICA: Atletico Biancavilla 29 punti; Picanello  23 punti; Piano Tavola e Real Biancavilla 22 punti; Campanarazzu 19 punti; Real Centuripe 18 punti; Ciclope Bronte 17 punti; Inter Club 13 punti; Sporting Maletto 11 punti;  Barriera 9 punti; Maniacese 6 punti;

STAFF www.bronte118.it/