MANIACE: SAGRA PESCHE E PERE CON OLTRE 40 STAND

0

Si è iniziata la Sagra delle pesche e delle pere di Maniace. Più di 40 stand affollano la strada e le piazze principali della frastagliata comunità «Giardino dei Nebrodi» che si prepara a vivere altri 2 giorni non solo all’insegna della bontà, genuinità e salubrità delle sue pesche e delle sue pere, ma anche all’insegna della musica e del divertimento. Dopo il successo ieri sera dello spettacolo «Mister Max», oggi la sagra entra nel vivo. S’inizia infatti «gara di tiro a segno con il fucile» voluta dal sindaco, Salvatore Pinzone Vecchio, ed organizzata dal consigliere comunale Salvatore Sebastiano Galati che si avvarrà del direttore di tiro, il commissario del Corpo forestale Carmelo Rizzo: «Visto il successo che ha ottenuto la prima edizione – ci dice Galati – abbiamo pensato di riproporla, accontentando tantissimi cacciatori che non mancheranno all’appuntamento. Ricordo a tutti che si tratta solo di una gara sportiva. Del resto poi io dico sempre che il cacciatore vero è il primo a rispettare l’ambiente». «Così per una volta – ha aggiunto il sindaco Pinzone Vecchio – costringiamo i cacciatori a puntare i loro fucili contro un semplice bersaglio, invece di sparare ai conigli”. Intanto c’è attesa questa sera per la serata dedicata alla bellezza. Il programma infatti prevede il concorso “Ragazza Cinema Ok”, che vedrà tante belle ragazze sfilare in passerella per aggiudicarsi la fascia di miss. «Tutto – conclude il sindaco – per onorare al meglio i protagonisti di questa festa che sono le pesche e le pere che a Maniace, come ormai sapete benissimo, sono eccezionali».

L.S. fonte “La Sicilia” del 08-08-2009