MANIACE: IL SINDACO CHIEDE L’ADSL

0

Se Randazzo protesta perché l’Adsl è lenta, Maniace chiede di averla. La rete telefonica nella frastagliata comunità a ridosso dei Nebrodi, infatti, è ancora ferma, come velocità, agli ormai vecchi e tradizionali 56 kb. Così gli utenti, quando chiedono ai gestori di avere un abbonamento Adsl, sono costretti a sentirsi rispondere che il loro territorio non è ancora raggiunto dal servizio. «Per noi è un handicap – dice il sindaco Salvatore Pinzone Vecchio – soprattutto dal punto di vista economico e non solo dei servizi. In rete ormai si propaganda, si vende e si acquista di tutto. Grazie ad Internet si allargano le conoscenze e si comunica. A noi questo privilegio, al momento, è negato. Buona parte del mondo viaggia in Ferrari e noi siamo ancora costretti a competere con una vecchia Fiat 500». Per il sindaco un problema che deve essere risolto. «Abbiamo già scritto alla Telecom – conclude – chiedendo l’istituzione dell’Adsl anche a Maniace. Oggi è la mancanza di servizi e collegamenti che creano le periferie ed Internet è il modo migliore per rimanere vicini al mondo».

Fonte “La Sicilia” del 20-10-2008