MANIACE: HA PATTEGGIATO LA PENA L’UOMO “RIMPROVERATO”

0

Un anno, 4 mesi e 20 giorni di carcere, pena sospesa, più 200 euro di ammenda per Sebastiano Calanni (nella foto), il pregiudicato di 35 anni di Maniace che la settimana scorsa, rimproverato da un compaesano di guidare a velocità eccessiva, mettendo a rischio la sicurezza dei passanti e dei bambini, è tornato con una pistola per vendicarsi. L’uomo, arrestato dai carabinieri, è stato processato per direttissima, con il pubblico ministero che ha presentato direttamente l’imputato davanti al giudice per la convalida dell’arresto e per il contestuale giudizio. Avendo, inoltre, la difesa chiesto il patteggiamento della pena il giudice del Tribunale di Catania ha emesso la sentenza concordata dalla difesa e dal pubblico ministero.

Fonte “La Sicilia” del 18-07-2009