MANIACE: FUORI PERICOLO DONNA PUNTA DA VESPE

pompa-seiSi è conclusa la stagione degli incendi, ma per i vigili del fuoco non è certo giunto il momento di rilassarsi e anche nel corso di questo weekend sono dovuti intervenire in diverse occasioni. Il momento per certi versi più delicato, è venuto venerdì sera, quando a Maniace, in un’abitazione di via Santa Maria, una donna anziana è stata punta in diverse parti del corpo da alcune vespe che avevano costruito il loro favo sulla scala, a pochi passi dall’ingresso della casa. La donna non corre alcun pericolo, ma per ragioni precauzionali è stata trasportata all’ospedale di Bronte dal personale del 118 immediatamente giunto sul posto per le cure del caso. Nel frattempo, una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Randazzo, coordinata dal comandante Francesco Salanitri, dopo aver vestito le tute protettrici ha eliminato il favo e bonificato la zona. Ieri pomeriggio, inoltre, in via Caronia, ad Acireale, un’altra squadra dei vigili del fuoco è intervenuta per spegnere le fiamme che hanno distrutto l’Opel Corsa di un commerciante. Sul posto anche i carabinieri che attendono la relazione dei vigili del fuoco per avviare o meno le indagini dopo, naturalmente, aver sentito il proprietario del mezzo andato in fumo. Sempre ad Acireale, ieri pomeriggio nei pressi dell’ospedale un uomo ha tentato di dare fuoco a un casolare dopo avere incendiato dei copertoni. La squadra dei vigili del fuoco giunta sul posto per spegnere le fiamme ha allertato la Polizia municipale che ha bloccato e denunciato l’uomo. Nunzio Leone Fonte “La Sicilia” del 31-10-2016