MANIACE E CASTIGLIONE: FIAMME VICINO GASDOTTO 4 ORE PER DOMARLE

Venti ettari di terreno, dedito principalmente a pascolo, è andato in fumo ieri pomeriggio a Maniace per un incendio di natura dolosa sedato dopo 4 ore dalle squadre di pronto intervento, coordinate dal distaccamento delle Guardie forestali di Maniace. L’allarme è scoppiato alle 13, quando le vedette hanno notato il fumo provenire da una zona impervia nei pressi della strada statale 120 a sud-est dell’abitato. Quella zona è attraversata da un gasdotto e così in massa sono arrivati dodici uomini e diversi mezzi antincendio che hanno faticato non poco per raggiungere le zone interessate dalle fiamme a causa della difficilissima viabilità. In allarme pure i vigili del fuoco di Maletto. Nonostante l’impegno, il fuoco è riuscito a divorare parecchio terreno, raggiungendo numerose proprietà private e qualche uliveto. Alle 17,30 l’incendio è stato dichiarato sedato. Fiamme anche a Castiglione di Sicilia in contrada Verzella. Il fumo è stato segnalato alle 12 ma nonostante le guardie forestali del distaccamento di Linguaglossa hanno impiegato 14 operai delle squadre antincendio in prima serata ancora il fuoco non era stato dichiarato spento.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 29-07-2009