MALETTO: TRE TONNELLATE DI BONTA’

Bagno di folla finale, ieri pomeriggio, per la Sagra delle fragole di Maletto. Tanti turisti e visitatori hanno comprato e assaggiato quintali e quintali di fragole. In tantissimi hanno atteso di assaggiare la grande torta di circa 3000 chili realizzata dai pasticceri di Maletto, Mannino, Orefice e Mavica, che curiosamente si chiamano tutti e tre Vincenzo. «Rispetto alla torta dello scorso anno di 2000 chili – dice Mannino con gli occhi stanchi per aver lavorato tutta la notte – abbiamo aggiunto altre 3 grandi “tavole” di circa 250 chili di torta ciascuna più le fragole. Per realizzarla ci sono voluti 70 metri quadrati di pan di spagna, 500 chili di fragole, 120 litri di panna da montare, 4000 uova, 200 litri di liquore zuccherato e tanto zucchero, farina e amido. Per preparare il pan di spagna abbiamo lavorato 2 giorni, poi sabato sera alle 21 abbiamo cominciato a guarnire la torta e abbiamo terminato alle 6 del mattino». Un capolavoro che è stato trasportato come in processione per le strade di Maletto e poi sistemato sul palco nella piazza principale, dove il sindaco Pippo De Luca e i suoi ospiti hanno effettuato il primo taglio. Alle festa, infatti, non hanno voluto mancare l’on. Nino D’Asero, l’assessore provinciale Giovanni Bulla e il sindaco di Maniace, Salvatore Pinzone Vecchio. «Ringrazio tutti – ha affermato De Luca prima del taglio – L’appuntamento è per il prossimo anno con un torta ancora più grande di almeno 3500 chili». L. S. fonte “La Sicilia” del 15-06-2009