MALETTO: PASSAGGIO A LIVELLO INCUSTODITO, IL SINDACO SI RIVOLGE AL PREFETTO

0

«Quel passaggio a livello è troppo pericoloso per essere lasciato incustodito». Ad affermarlo con forza è il sindaco di Maletto, Pippo De Luca che in pochi giorni ha ricevuto numerose segnalazioni dai residenti preoccupati dal fatto che l’addetto alla sicurezza del passaggio a livello della Ferrovia Circumetnea di via San Vincenzo, di colpo non c’era più. «Ho chiesto – afferma il sindaco – ai vigili urbani di verificare quanto segnalato e così è stato fatto un sopralluogo. Non è mia intenzione creare allarmismi, ma quel passaggio a livello, incastonato come l’intera Ferrovia fra le abitazioni del centro, è completamente “cieco”, e non permette agli automobilisti di accorgersi dell’arrivo del treno». «Per questo – aggiunge – ho chiesto ai vertici della Fce di risolvere il problema, ma non ho avuto risposta. Così – conclude – ho inviato un telegramma al prefetto». «I passaggi a livello, – replica la Fce in una nota – ancorché incustoditi, sono programmati per funzionare in sicurezza. Ciò premesso, abbiamo già disposto una nuova organizzazione dei passaggi a livello che sarà operativa a giorni. In tempi brevissimi saranno quindi inviati nuovi controllori che garantiranno maggiore vigilanza dei passaggi. Nell’attesa, la Fce, per andare incontro alle esigenze della cittadinanza di Maletto espresse tra l’altro dal sindaco, si impegna comunque già da subito ad inviare del personale che garantirà maggiori controlli».

L.S Fonte “La Sicilia” del 12-03-2009