MALETTO: LIBERATE ISTRICI E AQUILE ADULTE TROVATE FERITE NEI GIORNI SCORSI

0

In occasione della «Giornata mondiale dell’ambiente», istituita dall’Onu per sensibilizzare i cittadini e gli Stati su un tema nodale per il futuro del nostro pianeta, ieri sera l’assessorato all’Ambiente della Provincia regionale di Catania ed il Centro recupero fauna selvatica di Valcorrente (ente provinciale gestito con merito dal Fondo siciliano per la Natura, presieduto da Luigi Lino) hanno rilasciato nei boschi di Maletto delle istrici ed una coppia di aquile adulte, che nelle scorse settimane erano stati ritrovati feriti. Gli animali selvatici, piuttosto rari nelle zone etnee, sono stati ritrovati in territorio di Ramacca, Giarre e di Ponte Barca. Allaa liberazione hanno partecipato, oltre al prof. Lino ed a Franca Mucciano del fondo siciliano per la natura, l’assessore provinciale all’Ambiente, Giovanni Bulla, il dirigente Valerio Saitta, il comandante del Distaccamento Forestale di Bronte Vincenzo Crimi ed il sindaco di Maletto Giuseppe De Luca.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 06-06-2010   LE FOTO IN ESCLUSIVA