MALETTO: LA RASSEGNA ESTIVA, BRONTE: CONCLUSO IL GREST

0

ESTATE VIVA A MALETTO  

Sport, musica e film s’intrecciano a Maletto per un’estate ricca d’avvenimenti. All’ombra del vulcano, nel Comune più alto della cintura dell’Etna e quindi più fresco, è bello rimanere la sera per assistere agli spettacoli che costituiscono il palinsesto dell’estate malettese allestita dal sindaco, Pippo De Luca e dalla sua Giunta. “In verità con poche risorse – ci dice il primo cittadino – ma con lo spirito giusto. A Maletto già a fine luglio, ma soprattutto ad agosto, i residenti, ma anche i turisti che vorranno insieme a noi rilassarsi, potranno assistere a spettacoli musicali, proiezioni di film, serate di discoteca ed a manifestazioni sportive. Tutto nell’ottica di far conoscere la nostra terra, il nostro territorio ed i nostri prodotti tipici”. Intanto le 2 piazze principali del paese in questo momento sono trasformate in 2 perfetti palazzetti dello sport. In piazza XXIV maggio si svolge il torneo di calcetto, in piazza IV novembre un interessante ed inedito torneo di beach volley. “La maggior parte dei nostri ragazzi – aggiungono l’assessore Arturo Avellina e Salvo Gulino – ama praticare sport, ed i tornei estivi rappresentano il momento ideale per conciliare passione e divertimento”. Ma ecco gli appuntamenti che ancora debbono svolgersi. Il primo e l’otto agosto gli appassionati di cinema potranno godersi un bel film all’aperto. Il due agosto è il momento del piano bar, mentre il 3 ed il 10 la protagonista sarà la musica. Il 9 l’appuntamento con la discoteca. “Abbiamo – conclude De Luca – tentato di accontentare un po tutti. Ringraziamo il presidente della provincia Giuseppe Castiglione, l’As Maletto, ed il direttore artistico Franco Schilirò. Il programma è semplice, ma certamente vivo, come viva vogliamo che sia la nostra estate.

 Festa finale del Grest  

Più di 200 bambini hanno reso festosa e gioiosa la manifestazione finale del Grest brontese organizzato da tutte le parrocchie della cittadina, con il patrocinio del Comune. L’Amministrazione guidata dal sindaco Pino Firrarello, infatti, ha partecipato attivamente alle manifestazioni, garantendo un contributo alle chiese. Per questo alla festa realizzata all’interno del Parco Urbano erano presenti la dottoressa Francesca Marullo del Comune, l’assessore alla Solidarietà sociale, Maria De Luca ed il vice sindaco on. Nunzio Calanna: “Riconoscendo il valore educativo del Grest – ci dice l’assessore De Luca – abbiamo ritenuto giusto contribuire affinché i nostri ragazzi avessero la possibilità di stare insieme, uscire all’aperto, socializzare in ambienti sani e partecipare ad attività ludiche che noi contrapponiamo con forza alle troppe ore che spesso i ragazzi trascorrono davanti alla tv o al computer”. “E’ un’idea del nostro sindacoPino Firrarello – aggiunge l’on. Calanna – quello di favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita del paese. L’esempio più importante è quello della giornata dei ragazzi per la Sagra del pistacchio, questa è la conferma dell’interesse rivolto verso i problemi giovanili”.

L’Ufficio Stampa