MALETTO: A FUOCO STUFA A GAS PAURA PER UNA RUMENA; BRONTE: RACCOLTA TAPPI UNITALSI;

Tanta paura venerdì sera in pieno centro a Maletto. All’intero di una abitazione di via Umberto, al momento occupata da una giovane romena, all’improvviso e per cause ancora da accertare, la stufa a gas si è incendiata. La ragazza temendo che potesse scoppiare la bombola è uscita di casa, e quando è arrivata sulla strada, ha cominciato a gridare, chiamando aiuto. I vicini sentendo le sua grida hanno chiamato i Vigili del fuoco ed i carabinieri che sono arrivati sul posto. Prima di loro però un giovane coraggioso malettese è entrato in casa ed ha gettato dell’acqua sulla stufa, sedando le fiamme prime che arrivassero alla bombola. Quando pompieri e carabinieri sono arrivati l’allarme ormai era cessato, con i Vigili del Fuoco di Maletto che si sono limitati a controllare che la stufa ormai fosse in sicurezza.

BRONTE Raccolta tappi per l’Unitalsi

Ben 1380 chilogrammi di tappi di bottiglie in plastica sono state consegnate dalla sezione dell’Unitalsi di Paternò alla società Ato rifiuti Joniambiente che, al fine di promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti, ha promosso una iniziativa coinvolgendo la sezione dell’Unitalsi di Bronte cui poi hanno aderito quelle di altri Comuni. Soddisfazione è stata espressa dall’intero Cda della Joniambiente presieduto da Francesco Rubbino e composta da Antonello Caruso e Giuseppe Cardillo, soddisfatti nel constatare che le Unitalsi della provincia abbiano scelto la Joniambiente per consegnare i tappi di plastica.

Fonte “La Sicilia” del 10-01-2010