LINGUAGLOSSA: FIAMME SPENTE DOPO 10 ORE, ROGHI ANCHE A MALETTO E RANDAZZO, SI DIMETTE LO GIUDICE

0

Circa 20 ettari di terreno in fiamme, danni ingenti a superficie boschiva. Un grosso incendio è divampato ieri mattina, nella zona di Roccacampana, dove hanno preso fuoco circa 50 ettari di terreno, gran parte ricoperti di macchia mediterranea e di superficie boschiva. L’allarme è stato lanciato intorno alle 9.30 agli operatori del 1515. Sul posto intervenivano due squadre del Corpo forestale del distaccamento di Linguaglossa. A causa delle difficili operazioni di spegnimento si rendeva necessario l’intervento di mezzi aerei, e dalla centrale operativa di Catania giungevano due Fire Boss, due canadair e un Sierra 9, che hanno effettuato ben 84 lanci d’acqua, prima di avere ragione del fuoco. In fiamme sono andati roverelle, ginestre e castagneti. A supporto degli uomini della forestale, intervenivano anche i vigili del fuoco. Le operazioni di spegnimento, durate circa dieci ore, sono state coordinate dal commisario Antonino Zumbo e dagli ispettori superiori Rosario Musumeci e Paolo Gullotto. In zona Sciambritta, territorio di Randazzo, circa 3mila metri quadrati di terreno, sono stati avvolti dal fuoco. Per spegnere il rogo è stato necessario l’intervento di una squadra della forestale del distaccamento di Randazzo. Infine, a Maletto, in via Umberto, circa 3mila metri quadrati di terreno sono andati a fuoco.

NUNZIO LEONE Fonte “La Sicilia” del 27-08-2010

Maletto e Belpasso Incendi domati da vigili del fuoco e Corpo forestale

Un incendio è divampato nei pressi della circonvallazione. Le fiamme hanno minacciato alcune abitazioni. I residenti e gli automobilisti in transito, notando lo sprigionarsi delle fiamme, hanno allertato telefonicamente gli operatori del 115 e del 1515. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Forestale. Le operazioni di spegnimento sono durate circa 90 minuti, il pronto intervento delle due squadre con le autobotti ha evitato danni a cose e persone. A Belpasso, nella zona ovest del paese, circa mille mq di terreno costituito da fichi d’india e d’ulivo sono stati avvolti dal rogo. A spegnere le fiamme è intervenuta una squadra del Corpo forestale del distaccamento di Nicolosi.

N.L. Fonte “La Sicilia” del 25-08-2010

RANDAZZO Si dimette vicepresidente del Consiglio

Il vice presidente del Consiglio comunale di Randazzo, Carlo Lo Giudice, eletto nella lista “Del Campo sindaco”, ha rassegnato le dimissioni. Le motivazione delle dimissioni sono esclusivamente per «sopraggiunti impegni di natura personale». Interpellato, l’ex vice presidente non ha voluto rilasciare dichiarazioni, limitandosi a confermare quanto scritto nella missiva. “Peccato – ha commentato il sindaco, Ernesto Del Campo – la città perde un consigliere comunale fattivo e dalla grande esperienza».

Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 27-08-2010