GAL ETNA: CONCORSO PER 5 POSTI A TEMPO DETERMINATO; BRONTE: L’EX SINDACO LEANZA CON L’API

0

Opportunità di lavoro dal Gruppo di Azione Locale Gal Etna, la società consortile di fanno parte, tra i vari soci, i comuni di Adrano, Biancavilla, Belpasso, Bronte, Maletto, Maniace, Ragalna, Santa Maria di Licodia. Cinque bandi per altrettanti posti a tempo determinato sono stati pubblicati alla ricerca di figure da impiegare presso Villa delle Favare, a Biancavilla, sede amministrativa del Gal Etna. Si cercano laureati in Giurisprudenza, in Economia e commercio o Scienze politiche, un ragioniere e un diplomato in una scuola di istruzione secondaria. Gli incarichi da ricoprire sono esattamente quelli di responsabile di piano, responsabile amministrativo, responsabile di segreteria, assistente amministrativo e collaboratore amministrativo. I tempi sono limitati. La scadenza per potere partecipare è martedì 26 luglio. Ulteriori dettagli sul sito internet www.galetna.it oppure rivolgendosi al responsabile del procedimento presso Villa delle Favare. Oltre alla valutazione dei titoli di studio, previsto pure un colloquio. Le opportunità che si presentano riguardano contratti che possono avere una durata fino al 2015.

Vittorio Fiorenza Fonte “La Sicilia” del 24-07-2011

Salvatore Leanza aderisce all’Api di Rutelli
L’ex sindaco di Bronte, già assessore regionale alla Cooperazione, Salvatore Leanza, ha aderito all’Api-Alleanza per l’Italia. Leanza ha anche incontrato il leader nazionale del movimento Rutelli: “Mi ha ricordato – ha affermato Leanza – che il suo bisnonno, lo scultore Mario Rutelli, ha realizzato agli inizi del secolo scorso il monumento del sacerdote e filosofo brontese, Nicola Spedalieri, che si trova a Roma in piazza Cesarini Sforza vicino alla Chiesa Nuova. Anche per questo – ha continuato Leanza – l’ex ministro ha manifestato l’intenzione di visitare Bronte”.

Fonte “La Sicilia” del 24-07-2011