CALCIO LOCALE: RANDAZZO CORSARO, MANIACESE PARI, BRONTE E MALETTO KO

0

Continuano i campionati di Promozione e Prima Categoria, in cui giocano le squadre del nostro comprensorio. Ieri giornata altalenante, con gioie e dolori. Colpaccio esterno del Randazzo, che porta a casa tre importanti punti conquistati contro la Fiumefreddese. Una vittoria che rilancia il Randazzo, che ha dominato la gara, giocando in maniera accorta e controllando i locali. Ci pensa Licciardello a siglare il gol partita che consegna una importante vittoria. In Prima Categoria, la Maniacese coglie il pari contro il Trecastagni. Un pari che ha penalizzato i locali, passati prima in svantaggio e poi avanti, ma purtroppo hanno preso 2 gol su errori difensivi, che hanno fatto svanire la prima vittoria, certo la Maniacese era priva di importanti giocatori, e sicuramente con il loro rientro guadagnerà qualcosa in più. Ieri doppietta di Tiziano Conti (Nella Foto), che per due volte si è trovato al posto giusto. Sconfitta in casa per il Bronte, ma c’è da dire che la sfortuna ha avuto la sua parte. Diverse occasioni sprecate dai locali, tra cui anche un rigore, e poi il San Giovanni La Punta ha trovato il gol su rigore, con un fallo avvenuto in una delle rare sortite nella metà campo avversaria.  Sconfitta anche per il Maletto, rimasto ultimo in classifica, e che ieri era pure andato in vantaggio. Poi il ritorno dei locali, e di Gerbino, che segna sempre contro il Maletto, che hanno demolito la squadra di mister Finocchiaro, che ora deve cercare di risalire e di lasciare quota zero in classifica.

CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE “C”

Agira Nissoria – Sportinsieme            2-0

Fiumefreddese – Randazzo                 0-1

Nicosia – Scommettendo                     3-0 A Tavolino

Real Belpassese – Troina                    3-1

Real Giarre – Pistunina                       3-1

Riviera d. Stretto – Real S. Venerina  1-2

S. Sebastiano – Belpasso                     0-0

Sp. Viagrande – Enna                          5-1

CLASSIFICA: Belpasso e Real Belpassese 10 punti; Agira Nissoria 9 punti; S. Sebastiano 8 punti; Randazzo 7 punti; Riviera Dello Stretto, Sporting Viagrande, Nicosia, Pistunina, Fiumefreddese e Real S. Venerina 6 punti; Real Giarre 5 punti; Enna 3 punti; Troina e Sportinsieme 1 punto; Scommettendo 0 punti;

FIUMEFREDDESE -RANDAZZO 0-1
Fiumefreddese: Sommese, Imbrogiano, Paternò (46′ Bonaccorsi), G. La Guzza, Vecchio, Messina, Finocchiaro (63′ Viscuso), Sasha Leonardi, Di Fazio (65′ Faraci), Milazzo, Cassaniti. All: Bucciarelli.
Randazzo: Scrivano, Vecchio, Spartà, Caggegi, A. D’Amico, Santoro, Saccullo, Cartella, Lu Vito (91′ Galvagno), D. D’Amico (80′ Giarrizzo), Licciardello (68′ Giusti). All: Petrullo.
Arbitro: Tomasello di Messina.
FIUMEFREDDO. Il Randazzo espugna di misura l'”Angelo Rossi” battendo la Fiumefreddese di Bucciarelli. Per gli ospiti, allenati da Petrullo, tre punti che finalmente servono per dare morale alla squadra e risalire la classifica. I giallorossi del presidente Lo Giudice, invece, incappano nella prima sconfitta in campionato, per di più tra le mura amiche, che servirà per ritrovare un’identità di gioco e per capire che ruolo bisognerà recitare in questa stagione. Il match è risultato scialbo, con le due formazioni compassate a centrocampo. Al 10′ l’unico tiro in porta della Fiumefreddese nasce da un calcio di punizione da sinistra che pesca bene Milazzo, il quale però spedisce alto con un tiro senza troppe pretese. Al minuto 16 si rendono pericolosi i randazzesi con Cartella, ex bandiera dell’Atletico Riposto di Nicola D’Amico, che risolve una mischia con un tiro dal limite piccolo che si infrange sul palo. Il gol che deciderà la gara è siglato al 28′ da Licciardello.
Angelo Vecchio Ruggeri

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI E CLASSIFICA

Atl. Pedara – Dacca              2-1 24′ e 38′ Russo (AP); 67′ Messina (DAC)

Bronte – San Gio. La Punta  0-1  25′ Barcellona su rigore

Maniacese – Trecastagni       2-2  52′ e 56′ Conti (MAN); 30′ Scudiero, 63′ Leonardi (TRE);

Real Aci – Maletto                4-1 30′ Cantarella rig (MAL) 33′, 85′ e 90′ Gerbino, 65′ Valenti (RA)

Real Paternò – Belpassese    2-0  8′ Coppola, 30′ Giambra;

Valverde – Lineri                  1-1  9′ Rizzotti (LM), 85′ Greco (VAL);

Cometa – Gravina                 2-3 20′ Longo, 73′ Leanza (CB); 30′ aut. Longo, 65′ Cassone, 83′ Nicotra (GRA);

CLASSIFICA: Real Aci, Real Paternò e Atletico Pedara 6 punti; Gravina 4 punti, S. G. La Punta 3 punti; Valverde, Maniacese e Trecastagni 2 punti; Lineri, Cometa, Bronte, Dacca e Belpassese 1 punto; Maletto 0 punti;

MANIACESE – TRECASTAGNI 2-2

MANIACESE: Cantali, Melardi, Serravalle, Cono Genova, Quattropani, Galati, Conti, Parasiliti, Zerbo (61’ Caserta), Scandurra, Longo; All.Orefice

TRECASTAGNI: Biondo, Curcuruto, Balsamo, Lizzio, Scalia, Femiano, Leonardi, Russo (76’ Giulia), Scudiero (88’ Santoro), Di Silvestro, Zappalà (80’ Allegra); All.Moschetto;

Arbitro: Sig. Riccobene di Enna

RETI: 30’ Scudiero, 52’ e 56’ Conti, 63’ Leonardi;

Note: Espulsi al 90’ Caserta e Santoro

Esordio in chiaroscuro per i padroni di casa allenati da Orefice, la Maniacese gioca bene, ma non trova il gol. Al 10′ punizione di Galati, Biondo para in tuffo. Al 30′ il Trecastagni passa in vantaggio con Scudiero che sfrutta un errore di Quattropani su un retropassaggio. Al 38′ altra occasione per Scudiero che prova il tiro al volo, che passa poco sopra la traversa. Al 41′ Scudiero si ritrova la palla in area, tira a botta sicura, ma Cantali respinge d’istinto. Nella ripresa locali a testa bassa, e al 52’ Conti pareggia insaccando una palla proveniente da una punizione. Al 56’ Zerbo recupera una palla persa, e crossa al centro, irrompe Conti che azzecca l’angolo. Al 58′ Zappalà tira bene, ma la palla si infrange sulla traversa. Al 63’ il pari di Leonardi, lasciato solo in area, che raccoglie di testa una palla proveniente da una punizione. Al 67′ ci prova Scandurra, ma Biondo para in due tempi. Al 82′ buon tiro di Caserta, ma ancora Biondo blocca a terra. Al minuto 83′ buona palla per Allegra, che tutto solo, da buona posizione, manda a lato. Poi ben poco con le squadre provate dal gran caldo. Espulsi nel finale Caserta e Santoro per reciproche scorrettezze.

CICLOPE BRONTE – SAN GIOVANNI LA PUNTA  0-1

Ciclope Bronte: Zerbo, Merito(61′ Fornito), Carroccio, Genna, Antonuzzo, Bua(73’Castiglione), Capace, Ciraldo (53′ Imbrosciano), Saccullo, Incognito, Prestianni; All. Saitta

S.G. La Punta: Bonaiuto, Viglianesi Claudio, D’Urso, Federici, Leonardi, Missale, Failla, Barcellona (61′ Vacca), Fassari (75’Viglianesi Fabio), Borbone, La Porta (71′ Saporita); All. Marletta

Arbitro: Mirabella di Acireale

RETE: 25′ Barcellona su calcio di rigore

Note: Al 74′ Bonaiuto para un calcio di rigore a Imbrosciano

Se nel calcio valessero le regole della boxe, il Bronte avrebbe stravinto la partita. Invece non è così, contano solo i palloni finiti in fondo al sacco e così gli ospiti capitalizzano al massimo le loro occasioni. Benedetto Spanò, fonte “La Sicilia”

REAL ACI – MALETTO 4-1

Real Aci: Scuderi, D’Antonio, Bisicchia, Zuccaro, D’Amore, Spadaro, Pavone, De Stasio (75′ Bella), Gerbino, Giannazzo (90’Patanè), Valenti (78′ D’Arrigo); All. Adornetto;

Maletto: D’Amico, Arotaritei, Spampinato, Calà (70′ Russo), Carnel, Trabia, Finocchiaro, Giaquinta, Caserta, Capizzi (46′ Gugliuzzo), Cantarella; All. Finocchiaro;

Arbitro: La Rosa di Catania

RETI: al 30′ Cantarella su rigore, al 33′ Gerbino su rigore al 65′ Valenti, 85′ e 90′ Gerbino;

Continua senza soste la marcia inarrestabile del Real Aci, che demolisce di reti il fanalino di coda Città di Maletto. Mattatore dell’incontro il bomber di casa Gerbino, autore di una splendida tripletta. Eppure erano stati gli ospiti a portarsi in vantaggio, allo scoccare della mezz’ora, grazie ad un calcio di rigore trasformato da Cantarella. Fonte “La Sicilia”.