CALCIO LOCALE: MALETTO IN ALTO, RANDAZZO KO, MANIACESE DA RECORD

0

Il Maletto vola, coglie la terza vittoria consecutiva del girone di ritorno e si mantiene al 3° posto. Una vittoria importante, contro la Cometa Biancavilla che ora rimane indietro di 4 punti. Ottima partita quella vista ieri al comunale, con il Maletto assoluto padrona del campo nel primo tempo. Nel secondo tempo la Cometa cerca e trova il pareggio, e non mancano le occasioni per entrambe le squadre. Ma il Maletto, sostenuto da un folto pubblico, ci mette il cuore, si butta in avanti, e trova la vittoria grazie ad un rigore guadagnato da Caserta e trasformato da Finocchiaro. La situazione del girone diventa sempre più intrigante, difatti in chiave promozione, esclusa la Fiumefreddese giunta alla sedicesima vittoria di fila, son ben sette le squadre che possono giocarsi i play off. Dal secondo posto dell’Aci S. Filippo che ieri ha pareggiato contro lo Zafferana, fino all’Atletico Pedara passando per Maletto, Solicchiata che ha vinto di misura contro il Lineri, il Real Paternò vittorioso contro il Pedara, il Real S. Venerina che ha surclassato il Valverde, e la stessa Cometa Biancavilla. Stessa cosa per non retrocedere, escluso il Calatabiano ormai ultimo a 7 punti, Lineri, Valverde, Real Aci che ieri ha vinto contro il Calatabiano, Randazzo e Zafferana, si giocano i due posti per i play out. Ora ogni partita può essere decisiva, basta una vittoria o una sconfitta, per cambiare il corso di una stagione. Già domenica prossima sfide da brivido tra cui spicca Lineri – Valverde, una partita che per entrambe le squadre può valere una stagione. In terza categoria ha giocato solo la Maniacese, che puntualmente ha colto la sua nona vittoria consecutiva, stavolta è toccato al Campanarazzu cadere sotto i colpi di Saitta, Destro, Galati e Rosta, e che ora è atteso dallo scontro al vertice contro l’Atletico Misterbianco sabato 23 a Maniace. 

Il Maletto si conferma squadra vincente, cogliendo la terza vittoria consecutiva del girone di ritorno. Ottima gara, quella disputata ieri al Comunale, e tre punti colti contro una probabile avversaria nella corsa ai play off. Il Maletto si schiera con un 3-4-3, assente Peppe Capizzi febbricitante, in attacco gioca il rientrante Sangregorio. E già al 6’ Sangregorio si libera in area, e con un bel tiro a girare porta il Maletto in vantaggio. All’11’ unica azione della Cometa per tutto il 1° tempo. E’ Arena a cercare la via della rete con una punizione, ma la palla impatta sulla barriera. Al 13’ punizione di Finocchiaro ma palla sul portiere. Al 15’ è Russo a provare su punizione ma Reitano alza sulla traversa. Al 28’ bel lancio di Finocchiaro per Merito, che manda la palla al centro, irrompe Sangregorio ma colpisce la palla debolmente e Reitano para senza problemi. Al 30’ ancora Maletto in avanti, Palla da Finocchiaro a Russo, che triangola con Merito e poi lascia partire un tiro che si spegne a lato. Al 34’ Finocchiaro su punizione sfiora l’incrocio dei pali. Al 39’ Tiro di sinistro di Proietto al volo, Reitano respinge negandogli il gol. Al 43’ palla messa in mezzo da Sangregorio, e Caserta manca l’aggancio. La Cometa perde nel finale di tempo il portiere Reitano per stiramento. Nel secondo tempo la Cometa cambia volto e inizia all’attacco con la chiara intenzione di pareggiare. Ed addirittura al 48’ trova il gol con un rigore trasformato da F. Indelicato, e concesso per una presunta spinta in area. Il Maletto si innervosisce, e non produce più la mole di gioco del primo tempo, ma cerca con insistenza la rete, al 54’ Russo tira una bella punizione, ma Garaffo alza sulla traversa. Al 73’ angolo di Finocchiaro, Zerbo di testa anticipa tutti ma tira a lato. All’80’ Caserta viene falciato in area, l’arbitro decreta il rigore che viene trasformato da Finocchiaro. All’87’ ancora angolo di Finocchiaro e Merito di testa anticipa tutti ma sfiora il palo. Nel finale protesta la Cometa per la caduta in area di un suo giocatore, ma francamente non c’erano gli estremi per assegnare un rigore. Maletto al terzo posto, e Cometa a quattro punti di distacco.

MALETTO  –  COMETA BIANCAVILLA   2-1

MALETTO: Migneco, Spampinato, Catania, Russo, Liuzzo, Proietto (74’ Fallico), Merito, Sangregorio (82’ Capizzi S.), Caserta (88’ Leanza), Finocchiaro, Zerbo; All. Currenti;

COMETA: Reitano (44’ Garaffo), Alfio Indelicato, Pappalardo (33’ Terranova), Lapaglia ( 59’ Signorello), Ventura, Sangiorgio, Nicolosi, Coco, Arena, Pecorino, Fabio Indelicato; All. Fisichella;

ARBITRO: Sig. Mobilia di Acireale

RETI: 6’ Sangregorio; 48’ Fabio Indelicato su rigore;  80’ Finocchiaro su rigore;

FIUMEFREDDESE – RANDAZZO      4-0 Fiumefreddese: Sommese, Trippiedi, Stagnitta (46′ Di Prima), Mirabito, Gagliardotto (55′ Arcolia), Toscano, Leotta, Luca, Arrabito, Cerra (68′ Lo Nardo), Garozzo. All. Di Maria. Randazzo: Pagano, La Piana, Mascali, Raiti (80′ Mazza), Patti, Del Campo, Bordonaro, Monforte, Franco (30′ Ragunì), Cavallaro, Neri (75′ Mangiò). All. Trefiletti. Arbitro: Pitta di Enna. Reti: 5′ Leotta, 13′ Cerra, 43′ Arrabito, 89′ Garozzo.

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTAT CLASSIFICA E MARCATORI

Fiumefreddese – Randazzo     4-0  5’ Leotta, 13’ Cerra, 43’ Arrabito, 89’ Garozzo;

Real Paternò – Atl. Pedara     3-1 13’ Giambra, 57’ Cavallaro, 69’ Cunsolo(RP), 89’ Buemi aut.

Maletto – Cometa                  2 -1     6’ Sangregorio, 80’ Finocchiaro rig (MAL) 48’ F. Indelicato rig.

Solicchiata – Lineri Misterbianco  1-0  50’ Turnaturi

Zafferana – Aci S. Filippo        1-1   10’ Sciuto (ZAF),  15’ D’Emanuele (ASF)

Valverde – Real S. Venerina    1-4  50’ Mascali (VAL), 10’ Raciti, 20’ e 45’ Murabito, 90’ Pistarà

Calatabiano – Real Aci       4-6  59’ Nicotra, 75’ Platania, 86’ Cirino  (CAL) 20’ Schinocca, 25’ Pulvirenti, 40’ Sciuto, 48’ e 53’ Coppola, 62’ Messina, 64’ Ricca  

CLASSIFICA: CLASSIFICA: Fiumefreddese 48 punti; Aci S. Filippo 32 punti; Solicchiata e  Maletto 28 punti;  Real Paternò 26 punti; Real S. Venerina 25 punti; Cometa Biancavilla 24 punti; Atletico Pedara 23 punti; Lineri Misterbianco 15 punti; Valverde, Randazzo e Real Aci 14 punti;  Giovani Zafferana 11 punti; Calatabiano 7 punti;

MARCATORI:

17 RETI: Garozzo ( Fiumefreddese);

11 RETI: Papa (Aci San Filippo)

10 RETI: Scandurra (Solicchiata);

9 RETI: Messina (Real Paternò); Veutro (Cometa); Turnaturi (Solicchiata);

8 RETI: Giambra (Real Paternò);

6 RETI: G. Borzì (Atletico Pedara), Aliotta (Lineri Misterbianco); Gerbino (S. Venerina); Caserta (Maletto); Cerra e Leotta (Fiumefreddese);

5 RETI: Falsaperla (Real Aci);

4 RETI: Papotto (Atletico Pedara); Pecorino (Real Paternò); Patanè, Caggeggi D. (Real S. Venerina);  Romano (Randazzo), La Piana e Arrabito (Fiumefreddese); Catania (Aci S. Filippo) Finocchiaro (Maletto); Coppola (Real Aci);

TERZA CATEGORIA GIRONE A CATANESE

CAMPANARAZZU – MANIACESE    2-6 Campanarazzu: Calabrese, Cristaldi (32′ Ammani), Gianguzzo, Gravina, Tarascio (60′ Cavallari, Scuderi (70′ Vinci), S. Castiglione, Riccardi, Scuto, Piccirillo, Siriano. All. Riccardi Maniacese: Schilirò, Calanni (70′ Galvati), Melardi, Conti, Salva, Cono, Galati, Parasiliti, Rosta (75′ Riolo), Destro, Saitta. All. Bontempo ARBITRO: Di Giovanni di Acireale RETI: 15′ e 64′ Saitta, 25′ Galati, 38′ Scuto, 50′ Scuderi, 70′ Galati, 76′ Rosta, 88′ Destro

Atl. Misterbianco- San Biagio 5-0

Campanarazzu- Maniacese 2-6

Central Park-Atl. Belpassese 0-4

Real P. Tavola-Audax Poerio 3-0

Ha riposato: Sporting Maletto

CLASSIFICA: Maniacese 27 punti; Atletico Misterbianco 21 punti; Real Piano Tavola 20 punti; Atletico Belpassese 19 punti; Campanarazzu 11 punti; Audax Poerio e Central Park 6 punti; San Biagio 5 punti, Sporting Maletto 1 punto;

CLASSIFICA GIRONE DI ANDATA TERZA CATEGORIA GIRONE ENNESE

Ciclope Bronte 21 punti; Sporting Catenanuova 14 punti; Real Adrano 13 punti; Real Morello 11 punti; Libertas Cerami 8 punti; Catenanuova 7 punti; Real Centuripe 3 punti; Eureka Pietrina 2 punti;

Luigi Saitta Staff www.bronte118.it/