CALCIO LOCALE: MALETTO FINISCE IL SOGNO; RANDAZZO KO IN OTTO;

Grazie Ragazzi !!!

 Grazie Ragazzi! E’ giusto e doveroso ringraziare tutti, dal Presidente fino all’ultimo arrivato, per la splendida stagione che ci avete regalato, una stagione che nonostante la sconfitta di ieri che ci ha negato l’accesso ai play off, non può che definirsi strepitosa, ed indimenticabile, non dobbiamo dimenticare che alla fine del girone di andata eravamo quart’ultimi ed in piena lotta per non retrocedere. Ci ritroviamo alla fine del campionato con la salvezza in tasca da molto, con i play off svaniti per pochissimo, e con il pieno rispetto del programma fatto dal presidente Proto, che in un’intervista rilasciatoci prima del via, ci aveva chiaramente detto che il primo anno in prima categoria la squadra cercava una salvezza tranquilla ed il rispetto delle altre squadre. E’ venuta l’una e l’altra, con la salvezza guadagnata ormai da tempo, e la consapevolezza di aver messo in riga diverse squadre di categoria, prima tra tutte il Randazzo. E non dimentichiamo che il Maletto è stata l’unica squadra a battere l’Inessa, vincitrice del torneo, sul proprio campo. Per questo, è doveroso dire che il Maletto non ha fallito, ma invece bisogna dare i giusti meriti perché ha disputato un campionato strepitoso, basti vedere come le squadre che lo scorso anno erano con loro in 2° categoria hanno sofferto,  e solo per sfortuna non ha centrato i play off. Grazie Ragazzi, grazie presidente Proto, ai due mister, Orefice prima e Petrullo ora, grazie a tutti i soci che in silenzio lavorano per la squadra, grazie a chi ha giocato ed ha dato tutto per il Maletto, grazie anche a chi ha collaborato egregiamente con la Società, agli sponsor, al comune, e infine un grazie grandissimo và agli splendidi tifosi del Maletto. All’inizio del campionato ad ogni partita vi erano una cinquantina di spettatori, la squadra ha risvegliato il senso del tifo nei giovani di Maletto, e domenica dopo domenica le tribune del Campo si sono riempite sempre più. Con partite in cui in tribuna vi erano oltre 300 spettatori. Anche questo è un merito, uno dei tanti che ci ha regalato il Maletto in questi due ultimi anni ricchi di vittorie e soddisfazioni. Non dimentichiamo quanto di buono è stato fatto, anzi facciamone le basi per fare ancora di più per questa squadra che lo merita. Grazie Ragazzi!!! La giornata di oggi ha dato dei verdetti definitivi, con l’Inessa già promossa, che perde con il Real Paternò, quasi sicuro ai play off, assieme al Mascali, che ha strapazzato il Calatabiano. Il San Sebastiano e La Leonfortese vincono entrambe, e si sfideranno per il secondo posto, la Peonia è ormai quasi retrocessa, mentre il Calatabiano e la Fiumefreddese sono con un piede nei play out. Con la vittoria di ieri, si è invece messo in salvo l’Atletico Pedara, ed anche il Piedimonte che ha stravinto contro un Randazzo che ha schierato solo 8 giocatori, alla faccia del comportamento sportivo, è ormai quasi al sicuro. Il Maletto ha perso contro la Cometa una partita nervosa e tesa, anche se entrambe le squadre hanno giocato per vincere. Il Maletto era addirittura passato in vantaggio con un bel gol di Destro, ma poi sia per un arbitraggio discutibile, sia per la sfortuna, la Cometa è riuscita a ribaltare il risultato con i gol di Seminara e Viola. Comunque un’ottima prova, della squadra di mister Petrullo, che per poco non ha centrato un grande obiettivo. In terza categoria, il Bronte, ormai certo dei play off, riposava, la Maniacese non ha potuto giocare per neve, e lo Sporting Maletto ha perso contro il Biancavilla.

 

COMETA – MALETTO  2-1

COMETA: Pistorio, Sangiorgio, Infantino, Seminara(78’ Giuffrida), Asero, El Kostali (87’ Pappalardo), Di Perna, Quaceci, Viola, Mirabella, Bua (89’ Spina);

MALETTO: Spampinato, Russo, Fornito (52’ Zerbo), Conti, Cavallaro (78’ Caserta), Liuzzo, Spartà (87’ G. Capizzi), Parasiliti, Imbrosciano, Destro, Saitta;

ARBITRO: Calapai di Messina;

RETI: 31’ Destro(MAL) 37’ Seminara, 81’ Viola;

 

PIEDIMONTE – RANDAZZO         4-1

PIEDIMONTE: Vittorio, Failla, Guarrera, D’Antoni, Santoro, Cosenza, Pappalardo, Lupino (75’ Platania), Capizzi, Buongiorno (60’ Cannizzaro), Luvarà;

RANDAZZO : Gangi, Barbagallo, Lombardo, Sapia, Calà, Proietto V., Ragunì, Cerra;

ARBITRO: Calì di Acireale

RETI: 5’, 16’ e 67’ Luvarà, 90’ Cosenza (PID) 12’ Proietto (Ran);

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI E CLASSIFICA

Real Paternò – Inessa                    2-1   11’ Arcidiacono, 39’ Santanocita (RP), 57’ Costanzo (IN);

Calatabiano – Mascali                   0-4 30’ Sciuto, 34’ D’Amore, 43’ Torrisi, 82’ Bonarrigo;

Piedimonte – Randazzo                 4-1   5’, 16’ e 67’ Luvarà, 90’ Cosenza (PIE), 12’ Proietto (RAN);

Atletico Pedara – Fiumefreddese   3-0  21’ D. Valenti, 76’ Pappalardo, 82’ Reale;

Nicosia – Leonfortese                    1-2    13’ Velardi (NIC); 8’ Screpis, 79’ Arpidone (LEO),

Cometa – Maletto                          2-1     37’ Seminara, 81’ Viola (CB), 31’ Destro (MAL)

Peonia – San Sebastiano                4-5  52’ Virgitto, 65’ e 75’ Guidi, 85’ Emanuele R. (PR) 10’ Oliveri G. 20’ e 70’ Alessandro, 60’ A. Oliveri, 80’ Liquefatto, (SS);

CLASSIFICA: Inessa  59 punti, Leonfortese 54 punti, S. Sebastiano 53 punti; Real Paternò e Mascali 42 punti; Cometa Biancavilla 41 punti; Maletto 38 punti; Nicosia 34 punti; Randazzo 32 punti;  Atletico Pedara 30 punti; Piedimonte 28 punti;  Fiumefreddese 25 punti; Calatabiano 10 punti;  Peonia Riposto 7 punti;

CLASSIFICA MARCATORI DOPO 25 GIORNATE  

25 RETI:  Arpidone ( Leonfortese),

18 RETI:  Puccio (Nicosia),

14 RETI: Alessandro (S. Sebastiano),

13 RETI: Arcidiacono ( Real Paternò),

12 RETI:  Imbrosciano (Maletto), Velardi (Nicosia),

11 RETI : Giambra (Real Paternò), Gioia ( S: Sebastiano);

10 RETI:  Destro ( Maletto),

8  RETI:   Scandurra ( Randazzo), Testa ( S. Sebastiano),

7 RETI : Gullotta (Inessa), Nobile e Luvarà (Piedimonte);  Mazzaglia ( Atl. Pedara), Bonfiglio (Cometa); Guidi (Peonia);

6 RETI:  Magrì  e Fiammetta ( Inessa),  Adamo (Leonfortese); Santanocita (Real Paternò),

5 RETI:  Cunsolo  (Real Paternò), Lo Grasso, Screpis e Mannarà A. (Leonfortese)  Campo e Battiato (Calatabiano);  Pappalardo, Di Perna e Indelicato (Cometa), Bonaiuto (Nicosia); Balbo (San Sebastiano); Lavenia (Inessa),  Reale (Atl. Pedara), V. Proietto (Randazzo), Torrisi (Mascali),

4 RETI:  Calderone ( Leonfortese), Terranova, Longo (Inessa) Russo (Peonia), Trefiletti ( Fiumefreddese), Arena, El Kostali, ( Cometa), Crimi, e Capizzi ( Piedimonte), Parisi ( Mascali), Bua, Merito e Finocchiaro ( Randazzo), Spinella ( Calatabiano), Anicito (S. Sebastiano);  Chiavetta (Nicosia), Pecorino e Salpietro (Real Paternò); V. Proietto e Merito (Randazzo) G. Caserta (Maletto);

3 RETI  :Zerbo (Maletto);

2 RETI :  Neri (Randazzo),  Conti  (Maletto)

1 RETE : Spartà, Cantarella, Cavallaro, Fallico e Liuzzo ( Maletto);  

Ciccia, Schillaci, Cerra, Barbagallo G., Patti e Giarrizzo (Randazzo);

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Campanarazzu – Atletico Biancavilla      0-1

Piano Tavola – Maniacese                      rinv.

Picanello – Interclub                               5-1

Barriera – Real Centuripe                       1-4

Real Biancavilla – Sporting Maletto         6-1

Ha riposato: Ciclope Bronte

CLASSIFICA: Atletico Biancavilla 44 punti; Real Biancavilla 35 punti; Ciclope Bronte 32 punti; Piano Tavola 31 punti; Picanello e; Real Centuripe 26 punti; Campanarazzu 23 punti; Inter Club 20 punti; Sporting Maletto 13 punti; Barriera 12 punti; Maniacese 9 punti;

STAFF www.bronte118.it/