CALCIO LOCALE: MALETTO BRONTE E MANIACESE VINCONO, RANDAZZO KO;

Tornano alla vittoria il Maletto e il Bronte, e si rilanciano in classifica in vista dell’atteso derby di domenica prossima. Perde il Randazzo contro il Santa Teresa primo in classifica, ma la squadra di mister Petrullo è rimasta in partita fino alla fine, e solo il portiere del Santa Teresa, con un paio di strepitosi interventi, ha negato il pari al Randazzo. Vittoria importante per il Bronte, che grazie ad una doppietta di Genna batte il blasonato Sporting Taormina, sugli scudi anche il portiere Gangi, che chiude la saracinesca e impedisce ai Taorminesi di segnare e riaprire la partita. Il Maletto in trasferta si trasforma, con gli uomini contati per le assenze per infortunio di Caserta e Giaquinta, batte a domicilio il Lineri, sistemando la difesa e con D’Amico decisivo in avvio di gara con un paio di parate strepitose. Poi il maggior tasso tecnico dettato da Finocchiaro e Bua, e il ritorno tra i titolari di Cantarella e Catania entrambi andati a segno, triturano il Lineri, a cui resta solo la soddisfazione di aver fatto un grosso numero di falli, culminati con l’espulsione di Sessa G. che ha pure alzato le mani all’arbitro. Si porta al secondo posto la Cometa, che sta facendo un campionato al di sopra delle aspettative, e che ieri ha battuto di misura l’Inessa, seguita dalla Real Belpassese che sta risalendo in classifica, e che ieri ha batturo il Furci. Pari tra Gaggi e Pedara, e Dacca che tritura il Giardini fanalino di coda. In zona play out, al momento, Inessa e Lineri che sono in svantaggio sul Maletto. Domenica derby tra Maletto e Bronte, e Randazzo in casa contro la Dacca. In seconda categoria la Maniacese soffre fino all’86’, sprecando diversi gol, ma a 4 minuti dalla fine Zerbo trova la zampata vincente che consegna alla squadra di Ciccio Conti la vittoria, i tre punti e un bel salto in avanti in classifica. In terza categoria lo Sporting cede in casa per 1-3. (Nella foto Genna autore dei 2 gol del Bronte);

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI, CLASSIFCA E MARCATORI

Bronte – Sporting Taormina        2-0   4’ e 20’ Genna

Cometa – Inessa                           1-0    20’ Bonfiglio

Desport Gaggi – Atl. Pedara        1-1   79’ Ragusa (AP); 93’ Villino (DG);

Dacca 2000 – Giardini Naxos      4-0   46’ e 75’ Gerbino; 48’ e 57’ Tola;

Lineri – Maletto                           0-4  20’ Catania, 53’ Finocchiaro, 69’ Bua, 85’ Cantarella

Real Belpassese – Furci               1-0  14’ Gennaro

Santa Teresa – Randazzo             1-0   37’ De Salvo

CLASSIFICA: Santa Teresa 17 punti; Cometa e Real Belpassese 15 punti; Randazzo e  Sporting Taormina 13 punti; Furci e Desport Gaggi 12 punti; Atletico Pedara, Brontee  Dacca 2000 11 punti; Maletto e Lineri 8 punti; Inessa 5 punti; Giardini Naxos 1 punto;

MARCATORI:

7  RETI: Gerbino (Dacca Aci S. Antonio);

6  RETI: Beccaria (Furci); Genna (Bronte);

5  RETI: Bruno (Bronte);

4  RETI: Frazzica (Santa Teresa); Schiera ( Sp. Taormina); Bua (Maletto); Tola (Dacca),

3  RETI: Genna (Bronte);  Villalba (Lineri); La Corte e Caminiti (Sporting Taormina), Caserta e Catania (Maletto); De Salvo ( Santa Teresa); Bonfiglio (Cometa);

2  RETI: Iervolino, Villino, Villa e Vaccaro (Desport); Nassi (Sporting Taormina); Pillera e Vaccaro (Randazzo); Finocchio e Galletta (Furci); Antonuzzo (Bronte); Catania (Maletto); Bisicchia e Ragusa (Atl. Pedara); Guidi (Giardini Naxos); Aiello (Real Belpassese),

 

SANTA TERESA – RANDAZZO   1-0

SANTA TERESA: Potenza, Bartorilla, Di Bella, Herasymienko, Celisi (52’ Feliciotto), Annone, Lombardo, Risiglione, Frazzica (75’ Rovito), De Salvo ( 85’ Stracuzzi), L. Santoro, All. Campailla;

RANDAZZO: Polito, Spartà (80’Ragunì), Vecchio, Al. D’Amico, Pillera, Calà ( 49’ Giusti), Vaccaro, G. Santoro, Corrente, Dan. D’Amico (81’ Paparo), Saitta; All. Petrullo;

ARBITRO: Azzaro di Ragusa;

RETE: 37’ De Salvo;

NOTE: Espulsi al 65’ Petrullo (all. Randazzo) 90’ Giusti;

Un gol di De Salvo, nella prima parte, consente al S. Teresa Calcio di battere nel big match l’ostico Randazzo e consolidare la prima posizione in classifica. Gli ospiti hanno protestato nei confronti del direttore di gara per qualche presunto fallo di mano in area di rigore dei padroni di casa.

Pippo Trimarchi fonte “La Sicilia” del 14-11-2011

 

CICLOPE BRONTE – SPORTING TAORMINA    2-0

CICLOPE BRONTE: Gangi, Galvagno, F. Saccullo, Genna (59’ Conti), Schilirò, Imbrosciano, Longo (52’ Antonuzzo), Prestianni, Ciraldo (93’ Paterniti), Basile, Capace; All. Saitta

SPORTING TAORMINA: Sferra, Ferrara, Patanè, D’Agostino Oliver, D’Agostino Giuseppe, Bonanno, Schiera, La Rosa, Catorniti, Bellia (49’ Nassi), Tefiletti; All. Schifilliti;

Arbitro: Di Stefano di Catania;

Reti: 4’ e 20’ Genna;

Quel che Genna crea, Gangi conserva. Ottimo primo tempo del Ciclope Bronte, che con una prestazione super mette sotto il blasonato Taormina con Genna sugli scudi. L’estremo locale è stato l’autentico uomo partita parando anche l’imparabile e permettendo così ai suoi di incamerare i tre punti che sono venuti dalle reti di Genna al 4’ ed al 20’ del primo tempo.

Benedetto Spanò fonte “La Sicilia” del 14-11-2011

 

LINERI MISTERBIANCO – MALETTO    0-4

LINERI: Emhas, Battaglia, Buda (53’ Rizzo), G. Sessa, Licciardello, La Fata (37’ Russo), Musumeci, Tomaselli, Villalba (62’ Nicolosi), A. Sessa, Leonardi;

MALETTO: D’Amico, Carmeni, Capizzi, Calà, Liuzzo, Sapia, Catania, Cantarella, Finocchiaro (87’ Tirendi), Bua, Spampinato ; All. Tomaselli

Arbitro: Cino di Enna;

RETI. 20’ Catania, 53’ Finocchiaro, 69’ Bua, 85’ Cantarella;

Note: Espulso G. Sessa;

Ospiti in vantaggio al 20’ con Bua con un tiro al volo. Il raddoppio del Città di Maletto porta la firma di Finocchiaro che si invola nella porta avversaria. Al 53’, approfittando di un errore a centrocampo di un giocatore. Al 69’ Bua si presenta a tu per tu con il portiere avversario, che lo trafigge in uscita. Cantarella chiude le segnature per il Città di Maletto.

Nunzio Leone fonte “La Sicilia” del 14-11-2011

SECONDA CATEGORIA GIRONE “F” RISULTATI E CLASSIFICA

Alì Terme – Russocalcio      1-2

Calatabiano – Robur             0-0

Letojanni – S. Domenica      2-0

Maniacese – Antillese           2-1

Novara – S. Alessio              0-0

S. Alfio – Città di Gaggi       1-1

CLASSIFICA: Robur e Russocalcio 13 punti; Letojanni 12 punti; Città di Gaggi 11 punti; Alì Terme 9 punti; S. Alfio 8 punti; Maniacese 7 punti; Novara 6 punti; S. Domenica Vitt., S. Alessio e Calatabiano 5 punti; Antillese 2 punti;

MANIACESE – ANTILLESE   2-1

MANIACESE: Migneco, Melardi (71’ Scandurra), Marino, Conti, Cono Genova, Galati, Parasiliti, Zerbo, Destro, Longhitano (46’ Saitta), Lupica (66’ Mazza); All. Conti

ANTILLESE: Muscolino, Marinacci, Crupi, Onofrio Smiroldo, Salvatore Smiroldo (61’ Giorgio Mastroeni), Carmelo Mastroeni, Giampiero Mastroeni,  Longhitano, Samuele Mastroeni, Paratore,  Ezio Lo Giudice (80’ Francesco Lo Giudice); All. Guglielmo Mastroeni ;

ARBITRO: Sig. Ricevuto di Catania

RETI: 5’ Marino; 26’ Crupi; 86’ Zerbo;

La Maniacese torna alla vittoria fra le mura amiche. Ma quella che poteva essere una facile partita,  è diventata un calvario durato fino all’86’. Inizio sprint per i padroni di casa che già dopo 5’ passano in vantaggio grazie ad un tiro del baby Marino. Al 26’ l’Antillese si presenta per la prima volta nell’area avversaria, e su una palla inattiva Crupi batte Migneco. La Maniacese reagisce, ma Destro, Saitta, Zerbo e Marino falliscono numerose palle gol. Quando la partita sembrava segnata, a 4 minuti dalla fine, Zerbo trova la zampata vincente.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 14-11-2011

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Catenanuova – Atl. Biancavilla             1-1

Città di Pedara – Mario Rapisardi          0-1

Clarentina – Ardor Sales                        0-0

Junior Aci S. Antonio – Real Nicolosi   2-2

Sporting Maletto – Real Picanello          1-3

Ha Riposato: Libertas Cerami

CLASSIFICA: Mario Rapisardi 9 punti; Cerami 6 punti; Ardor Sales e Catenanuova 5 punti; Clarentina e Real Picanello 4 punti; Città di Pedara 3 punti; Atletico Biancavilla 2 punti; Junior Aci S. Antonio e Real Nicolosi 1 punto; Sporting Maletto 0 punti;

SPORTING MALETTO – REAL PICANELLO    1-3

SPORTING MALETTO: Attinà, Mancuso (46’ Salvatore Russo junior), Bertolone, Parrinello, Favazza, Saccullo (7’ Salvatore Russo senior), Cutraro, Schilirò, Gardani, Bua (82’ Parasiliti), Ponzio; All. Pippo Russo;

REAL PICANELLO: Puglisi, Cancaro, Cannavò, Rubbino, Urso, Allardi, Marzullo, Anastasi (46’ Parisi), Guarnaccia (46’ Mirabile), Grasso, Pinto; All. Testa;

Arbitro: D’Amico di Catania;

RETI: 2’ Favazza, 22’ e 83’ Guarnaccia, 94’ Pinto

Lo Sporting Maletto perde ancora, ma questa volta il Real Picanello i 3 punti li ha dovuti sudare. In effetti, i ragazzi di mister Russo hanno combattuto per tutta la partita e solo al 94’ hanno perso la speranza di rimontare una gara che all’inizio pensavano addirittura di poter vincere. Già, perché Fabio Favazza, cui la categoria sta un po’ stretta, da 40 metri ha visto il portiere avversario fuori dai pali ed ha indovinato un tiro al volo che è finito all’incrocio. A rimettere le cose apposto, però, ci ha pensato Guarnaccia con 2 gol praticamente fotocopia, ovvero solo davanti al portiere dopo aver eluso il fuorigioco. Lo Sporting non si è dato per vinto e con Gardani e Russo ha sfiorato il pari, ma poi Pinto in contropiedi chiude la partita.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 14-11-2011