CALCIO LOCALE IMPRESA DEL MALETTO 0-2 ALLA CAPOLISTA!!! RANDAZZO KO; IN TERZA VINCE SOLO LO SPORTING

Il Maletto esce finalmente alla ribalta, e dà una lezione di calcio alla prima della classe. Portandosi in zona play off (ad un solo punto), ed assicurandosi un cospicuo margine di vantaggio ( 11 punti), dalla zona play out. L’Inessa avevamo già detto dopo la partita dell’andata che se la squadra che ambiva alla promozione era quella vista a Maletto, non avrebbe avuto vita facile. Tanto il Maletto (che all’andata era rimasto per molto tempo in 10 a causa dell’espulsione di Vitaliti) aveva dominato la partita, purtroppo il risultato era arriso agli ospiti. Ma nel calcio si dice che la fortuna non sempre gira da un lato, e ieri, a parità di condizioni, il Maletto ha dato una lezione di calcio ai Licodiesi che finora avevano subito solo due pareggi, una sconfitta e 14 vittorie. La giornata di ieri ha consacrato il lavoro svolto dal mister Egidio Petrullo, che è riuscito a dare convinzione ai suoi giocatori, riuscendo a mettere in atto schemi che portano spesso gli attacanti al tiro, ed al gol. Riuscendo a fare 13 punti in 5 partite, con ben 12 gol fatti. Imbrosciano è tornato il bomber che tutti conoscevamo, e ieri lo ha ulteriormente dimostrato con una pregevole doppietta che lo porta a 11 realizzazioni nel campionato. Anche la difesa ha trovato i giusti equilibri, e ieri, ha ottimamente chiuso gli spazi, non concedendo nessuna chance all’Inessa. I gol sono scaturiti da una bella punizione al 43’battuta magistralmente, e da un contropiede innescato da un bel lancio di Cavallaro, in cui Imbrosciano ha seminato i difensori avversari, piazzando un diagonale imprendibile per il portiere avversario.

NELLA FOTO IMBROSCIANO AUTORE DI UNA DOPPIETTA

La giornata ha dato dei risultati che danno un nuovo assetto alla classifica. La sconfitta dell’Inessa la contemporanea vittoria della Leonfortese ha portato quest’ultima ad un solo punto dall’Inessa, restringendo la lotta per il primo posto ad un duello tra le due squadre. Domenica prossima a Leonforte lo scontro diretto. Poi zona play off che diventa molto calda, con il S. Sebastiano che consolida la sua posizione, il Real Paternò che perde in casa ma rimane quarto, la Cometa quinta con 30 punti, ed il Mascali che rimane sesto a 28 punti. Dopo inizia la bagarre, con il Maletto a 27 punti, e Randazzo e Nicosia a 26. Domenica prossima il derby Maletto – Randazzo, ci dirà qualcosa in più. Movimenti anche in coda alla classifica, dove la Peonia torna alla vittoria dopo tante giornate, e si porta al penultimo posto, dove rimane il Calatabiano, anche il Piedimonte perde ancora rimanendo terz’ultima. Lotta per la salvezza che sembra ristretta a queste tre squadre, con l’ Atletico Pedara che ha bisogno di qualche altra vittoria per mettersi al sicuro, e la Fiumefreddese che vincendo a Randazzo si porta a 5 punti dai play out. Il Randazzo sconfitto in casa, non è più la squadra di inizio anno, i movimenti del mercato invernale hanno indebolito una squadra che poteva ambire ai ply off, ora può solo giocare alla giornata, e, alla fine, tirare il bilancio annuale, di una stagione in cui si era partito per giocarsi la promozione, ma che ora ridimensiona di molto le ambizioni della società. In terza categoria vince a Catania lo Sporting Maletto, mentre perde il Ciclope Bronte, che tuttavia ha la zona play off ad un solo punto. La Maniacese perde 4-2 la sfida delle ultime contro il Barriera

 

INESSA  – MALETTO    0-2

INESSA: Bara, Buttò, Mammino, Ventura, Russo, Pesce, Leocata (46’ Petralia), Costanzo ( 70’ Basile), Longo ( 46’ Terranova), Gullotta, Fiammetta; All. Borzì;

MALETTO: Vitaliti, Spartà ( 67’ Capizzi G.), Russo, Conti, Saitta, Liuzzo, Zerbo, Cantarella ( 60’ Fornito), Imbrosciano (86’ Fallico), Destro, Cavallaro. All. Petrullo;

Arbitro: Sig. Pitta di Caltanissetta

RETI: 43’ e 76’ Imbrosciano;

 

RANDAZZO – FIUMEFREDDESE       1-2

RANDAZZO: Gangi, M. Barbagallo (87’ Proietto), Calà, Sapia, Ragunì (70’ Giarrizzo), Merito, Schillaci, Finocchiaro, Scandurra, Cerra, G. Barbagallo;  All. Currenti

FIUMEFREDDESE: D’Arrò, Pintabona, Cannizzaro, Stagnitta, Gagliardotto, Toscano, Raiti, Leotta (61’ Arcolia), Faraci ( 74’ Acquino), Litteri (78’ Di Costa), Condorelli; All. Di Maria;

ARBITRO: Balzarini di Enna

RETI: 28’ Condorelli, 58 Faraci, 80’ Scandurra;

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI E CLASSIFICA

Peonia Riposto – Atletico Pedara   2-1  25’ Guidi, 90’ Grasso rig, (PR) 85’ Mazzaglia rig. (AP);

Real Paternò – Leonfortese            0-3  17’ e 57’ Arpidone; 85’ Inguì;

Nicosia – Calatabiano                    5-2   44’ Chiavetta, 45’ e 65’ Puccio, 49’ Velardi, 77’ Bonaiuto (NIC) 24’ e 85’ Campo (CAL);

Piedimonte – Cometa Biancavilla    0-5  25’ e 52’ El Kostali, 34’ Di Perna, 60’ e 66’ Bonfiglio;

Randazzo – Fiumefreddese            1-2  28’ Condorelli, 58’ Faraci (FIU), 80’ Scandurra (RAN);

San Sebastiano – Mascali               5-0  25’ Testa, 27’ Alessandro, 70’ e 89’ Balbo, 78’ Gioia;

Inessa – Maletto                             0-2  43’ e 76’ Imbrosciano

CLASSIFICA: Inessa 44 punti, Leonfortese 43 punti; S. Sebastiano 35 punti; Real Paternò 32 punti; Mascali 28 punti; Cometa Biancavilla 30 punti; Maletto 27 punti; Randazzo e Nicosia 26 punti;  Fiumefreddese 21 punti; Atletico Pedara 18 punti; Piedimonte 16 punti; Peonia Riposto 7 punti; Calatabiano 4 punti; 

 

  CLASSIFICA MARCATORI DOPO 18 GIORNATE  

21 RETI:  Arpidone ( Leonfortese),

11 RETI: Imbrosciano (Maletto)

10 RETI: Arcidiacono ( Real Paternò), Alessandro (S. Sebastiano),  

 9 RETI :   Velardi  e Puccio ( Nicosia);

 8  RETI:  Destro ( Maletto), Giambra (Real Paternò),

 7 RETI : Gullotta (Inessa), Nobile (Piedimonte); Gioia ( S: Sebastiano); ),  Mazzaglia ( Atl. Pedara),

 6 RETI:  Magrì ( Inessa), Bonfiglio (Cometa); Scandurra ( Randazzo), 

 5 RETI:  Cunsolo e Santanocita (Real Paternò),  Adamo e Mannarà A. (Leonfortese)  Campo (Calatabiano);    

  4 RETI:  Calderone e Lo Grasso ( Leonfortese), Terranova e Lavenia (Inessa) Russo e Guidi (Peonia), Trefiletti ( Fiumefreddese), Pappalardo, Arena, El Kostali e Indelicato ( Cometa), Crimi ( Piedimonte), Parisi e Torrisi ( Mascali), Bua e Finocchiaro ( Randazzo), Spinella ( Calatabiano), Balbo (S. Sebastiano);  Bonaiuto (Nicosia);

3 RETI  : V. Proietto e Merito (Randazzo), Zerbo (Maletto);

2 RETI :  Neri (Randazzo), G. Caserta (Maletto)  

1 RETE : Spartà, Cantarella, Cavallaro e Liuzzo ( Maletto);  

                Ciccia, Schillaci, Cerra, Barbagallo (Randazzo);

 

 

TERZA CATEGORIA GIRONE “B” RISULTATI E CLASSIFICA

Real Centuripe – Atletico Biancavilla         3-1

Picanello – Ciclope Bronte                       3-2

Barriera – Maniacese                                4-2

Real Biancavilla – Piano Tavola                2-1

Inter Club – Sporting Maletto                   2-3

Ha riposato: Campanarazzu    

CLASSIFICA: Atletico Biancavilla 25 punti; Piano Tavola 22 punti; Picanello e Real Biancavilla 21 punti; Campanarazzu 18 punti; Ciclope Bronte 17 punti; Real Centuripe 15 punti;  Inter Club 13 punti; Sporting Maletto 11 punti;  Barriera 9 punti; Maniacese 6 punti;  

STAFF www.bronte118.it/