CALCIO LOCALE: IL MALETTO VINCE IL RECUPERO E SALE IN CLASSIFICA

Un solo risultato per togliersi dalla zona calda, e in un recupero da ultima spiaggia contro il Valverde. Ma il Maletto ha vinto, lottando, soffrendo, ma portando a casa tre punti che possono dire salvezza quasi certa. E dire che non tutto è andato bene. Mister Tomaselli deve fare a meno di Sangregorio, Liuzzo e Peppe Capizzi squalificati, e all’ultimo minuto si aggiungono i forfait per infortunio di Finocchiaro, Spampinato e Salvo Capizzi. Difesa da inventare, con Gugliuzzo che gioca da terzino destro, Catania al centro con Sapia e Nino Luca a sinistra. Una partita controllata bene, con il Valverde pericoloso nel finale, quando per ben due volte D’Amico ha negato con due strepitose parate il gol del pari. Il Maletto con questa vittoria, passa avanti al Desport Gaggi, e lascia il terz’ultimo posto a 5 punti. Quasi salvi, anche se ancora manca la certezza matematica. Ma oggi è stato fatto un’importante passo avanti. In seconda categoria, lo Sporting Taormina vince contro il S. Domenica ed aggancia la Maniacese in classifica, lotta serrata per i play off. In terza categoria la scorsa settimana recuper per lo Sporting Maletto, che perde per 1-6 con L’Acese Calcio. Nei dettagli le classifiche aggiornate ed i marcatori di Maletto, Bronte, Randazzo e Maniacese.

MALETTO – VALVERDE   2-0 LA CRONACA

MALETTO: D’Amico, Gugliuzzo, Luca (87’ Russo), Calà, Catania, Sapia, Caserta, Cantarella, Zerbo, Bua, Proietto; All. Tomaselli

VALVERDE: Lisi, Condorelli, Buda, Venticinque (71’ Arciprete), Ferrarello, Gambino (81’ Nasisi), Sorbello, Bellabuono, Candido (83’ Ragusa), Greco, Cuntrò, All. Fichera

ARBITRO: Russo di Catania

RETI: 45’ e 92’ Bua;

NOTE: Espulso il mister Fichera al 42’ e Zerbo e Condorelli al 75’

Il Maletto sa che deve assolutamente vincere e parte a testa bassa con un 4-3-3 con Bua Zerbo e Caserta avanti. Già al 3’ ci prova Bua con un tiro da fuori, Lisi para in due tempi. Al 6’ Caserta anticipa di testa Lisi, ma palla a lato. All’8’ minuto ancora Caserta al tiro, ma Lisi respinge. Al 27’ palla in area del Valverde, Proietto al tiro, ma palla alta. Al 42’ viene espulso l’allenatore del Valverde, Fichera, per proteste. Al 45’ bella azione del Maletto, con Bua che riceve palla sul lato sinistro dell’attacco, diagonale al volo che fulmina Lisi e porta il Maletto in vantaggio. Al 52’ azione in avanti del Maletto, la palla attraversa tutta l’area del Valverde, senza che nessuno trovi la deviazione vincente. Al 55’ azione solitaria di Caserta, che si libera ma tira debolmente. Al 59’ primo tiro in porta del Valverde con Greco, ma palla alta. Al 70’ punizione di Bua, poco sopra la traversa. Al 75’ Zerbo e Condorelli si beccano, l’arbitro li espelle entrambi. Al minuto 89’ Nasisi entra da solo in area, ma D’Amico in uscita respinge il pallone negandogli il gol, sugli sviluppi dell’azione palla ancora a Nasisi che tira al volo, ma ancora D’Amico, con uno splendido colpo di reni salva la porta del Maletto deviando in angolo. Al 92’ in pieno recupero, Matteo Russo, entrato da poco al posto dello stremato Luca, si invola sulla fascia e mette al centro un ottimo cross, su cui si avventa Bua di testa e realizza per il definitivo 2-0. Il Maletto si allontana dalla zona calda, condannando il Valverde a soffrire per evitare i play out.

LA NUOVA CLASSIFICA: Real S. Venerina 46 punti; San Pio X 45 punti Real Belpassese 39 punti; Lineri 38 punti; Cometa 34 punti;  Real Paternò 31 punti, Dacca 2000 e Atletico Pedara 30 punti; Giardini Naxos 29 punti; Maletto 27 punti; Desport Gaggi 26 punti; Valverde 22 punti; Real Aci 13 punti; S. Alessio 8 punti;

SECONDA CATEGORIA GIRONE F LA NUOVA CLASSIFICA: Bronte 45 punti; Robur 40 punti; Randazzo 35 punti; Città di Gaggi 31 punti; Maniacese e Sporting Taormina 25 punti; S. Alfio 21 punti; Letojanni 18 punti; Pisano S.M. Ammalati 14 punti; Russo Sebastiano16 punti; S. Domenica Vittoria 12 punti; Unione Cesarò San Teodoro 9 punti;

ACESE  -SPORTING MALETTO  6-1

Calcio Femminile Acese: Di Mauro, Bollati Fabr, Messina, Rapisarda, Pulvirenti, Bollati Fra, Basile, Sciacca, Patanè, Di Gregorio, Caserta. All. Bella
Sporting Maletto: Calì, Longhitano, Favazza, Puglisi, Franco, Uvaddia, Gardani, Bua, Schilipo, Giordani,Ferdinando. All. Puglisi
ARBITRO: Di Guardo di Catania
RETI: 5′, 18′, 23′, 80′ e 82′ Di Gregorio, 31′ Patanè, 26′ Gardani
Aci S. Antonio. Seppur con una settimana di ritardo Acese e Sporting Maletto sono riusciti ad affrontarsi al Comunale di Lavinaio. Mattatore dell’incontro il bomber santantonese Di Gregorio autore di cinque gol uno più bello dell’altro. Pronti via ed i ragazzi di Bella passavano in vantaggio con la prima rete della partita di Di Gregorio, abile a mettere in rete un perfetto assist di Basile. Iniziava qui in pratica la sagra del goal targata Di Gregorio che nel giro di mezz’ora, in complicità con l’altro attaccante dell’Acese Patanè, portavano l’incontro sul 4-0. Al 26′ gli ospiti avevano accorciato le distanze con Gardani dalla distanza. Nella ripresa da segnalare le altre due reti del bomber Di Gregorio e nulla più.
ANTONIO D’AGATA

MARCATORI MALETTO: Caserta 9 gol; Bua 6 gol; Finocchiaro, Sangregorio e Proietto 3 gol; Catania 2 gol, Liuzzo e Zerbo 1 gol

MARCATORI BRONTE: Imbrosciano 14 gol; Genna 9 gol; Antonuzzo 7 gol; Bruno 5 gol; Schilirò 4 gol; Arcodia e Bonaventura 3 gol; Ciraldo, Lembo e Federico Saccullo 2 gol; Straci, Conti, Longo, Fornito, Petronaci e Prestianni 1 gol;

MARCATORI RANDAZZO: Corrente 14 gol; Caserta 6 gol; Scandurra 4 gol; Ragunì 3 gol; Cosentino, Quattropani, D’Amico, Romano e Pillera 1 gol;

MARCATORI MANIACESE: Saitta 6 reti; Galati e Marino 5 gol; Cono Genova 4 gol; Cantali e Conti 2 gol; Palacino, Russo, Parasiliti e Nicolosi 1 gol;

MARCATORI SPORTING MALETTO: Gardani 6 gol; Ponzio 4 gol; Bua 3 gol; Puglisi, Saccullo e Favazza 1 gol;