CALCIO LOCALE: IL MALETTO STECCA LA PRIMA, MANIACESE CORSARA IN COPPA

Il Maletto stecca la prima, solo un pari contro il Desport Gaggi, squadra che ha giocato con impegno e volontà, ma che non poteva vantare tra le sue file giocatori di una certa tecnica che il Maletto annovera tra i suoi ranghi. Ma ci ha creduto, ed ha trovato al 96’ all’ultima azione della partita, un gol che gli ha dato il meritato pari, e che ha privato il Maletto di una vittoria che poteva cogliere  ma che non ha meritato. Il Maletto ha la necessità di tornare ad avere in campo quella grinta e umiltà che ha permesso lo scorso anno di arrivare al 6° posto, ieri invece, abbiamo visto una squadra priva di carattere, e che forte del gol fatto al 3° minuto, si è rilassata non giocando più come dovrebbe, e subendo, specie nel 2° tempo, le iniziative del Gaggi che a furia di provare ha trovato il pari. In campo troppo lassismo, troppi giocatori si sentono arrivati, e prendono iniziative che nulla hanno a che vedere con gli schemi di mister Currenti, nella ripresa, c’è stato un evidente calo mentale, con invece una grossa dose di inutile nervosismo che hanno fatto il gioco degli avversari, con il risultato di colpire poco, e di fare saltare tutti gli schemi. Alla fine, un punto utile per la classifica, ma molto da lavorare, non sulla forma fisica ma su quella mentale. E’ necessario ritrovare quella coesione, voglia di giocare e umiltà che ci hanno contraddistinto lo scorso anno, solo così potremo fare un buon campionato, ottenendo prima la salvezza, non bisogna montarsi la testa e poi fare un campionato di sofferenza solo perché ci sentiamo superiori agli altri. Nessuno regala niente, e ieri né abbiamo avuto la dimostrazione sul campo. Nel girone, esordi coi botti per l’Atletico Pedara, che vince per 5-1 in casa del Real Aci, e della S. Pio X che batte 3-1 il Lineri, certo che è ancora presto per vedere le reali forze in campo, vedremo prossimamente chi potrà ambire a qualcosa. Giorno 10 ottobre inizia la  seconda categoria, con i derby di zona cha saranno tanti. Ieri c’è stato il primo valevole per la Coppa Trinacria, la Maniacese ha battuto in trasferta per 2-0 il Randazzo, grazie ai gol di Jerry Cantali e di Ciccio Conti su rigore, nei dettagli il girone.

MALETTO-DESPORT GAGGI   1-1

MALETTO: Migneco, Salvo Capizzi (76’ Luca); Spampinato, Proietto Batturi, Catania, Cantarella, Merito, Giuseppe Capizzi ( 83’ Gugliuzzo), Zerbo, Finocchiaro, Caserta (64’ Sangregorio); All. Currenti;

DESPORT GAGGI: Adornetto, Sciacca (87’ Sturiale), Mannino, Barresi (52’ Bonaccorso), Meo, Andò, Vaccaro (70’ Raneri), Costanzo, Cortese, Iervolino, Manitta; All. Sapienza;

Arbitro: Sig. Cassia di Siracusa;

Reti: 3’ Proietto Batturi, 96’ Raneri;

LA CRONACA

Il Maletto scende in campo con la difesa a 3, con Salvo Capizzi, Catania e Spampinato, assente Liuzzo per squalifica, a centrocampo Cantarella, Finocchiaro e Peppe Capizzi al centro, con Merito e Proietto esterni, in attacco Caserta e Zerbo, La Desport Gaggi si presenta con un 4-4-2 molto difensivo. Al 3’ minuto Zerbo è bravo a recuperare un pallone, lo mette sul 2° Palo dove arriva Proietto che di testa mette il pallone nel sette. Al 26’ palla in area del Maletto, ma Mannino fallisce l’aggancio. Al 33’ punizione di Finocchiaro ma palla alta sulla traversa. Al 42’ tiro di Vaccaro ma alto sulla traversa. Al 44’ punizione di Costanzo, Migneco blocca sicuro. Nella ripresa, il Gaggi si porta in avanti per cercare il pari, il Maletto ha le possibilità di chiudere la partita ma non riesce a segnare. Al 54’ tiro di Iervolino che Migneco devia con il corpo. Al 59’ ottima punizione di Costanzo che Migneco alza sulla traversa con un colpo di reni. Al 63’ angolo di Finocchiaro, Merito di testa manda di poco a lato. Al 68’ Sangregorio, entrato al posto di Caserta, anticipa il portiere, si defila e tira lentamente, Adornetto riesce a recuperare ed a deviare in angolo. Un minuto dopo è Zerbo a recuperare palla ed a tirare, ma la palla esce a fil di palo. Poi poco, tranne il recupero dove l’arbitro Cassia di Siracusa concede ben 6 minuti di recupero, ed è al 96’ che assegna una punizione al Gaggi, tira Costanzo che sbaglia completamente il tiro, ma la palla incoccia su Raneri che devia a fil di palla con la palla che si insacca. Il Maletto perde le staffe protesta, e l’arbitro si vede costretto ad espellere Migneco già ammonito. Un pari che dà un punto ciascuno meritato. Il Maletto per la superiorità dimostrata, ed il Gaggi per non aver mollato ed avere creduto fino alla fine di poter pareggiare, in fondo quando la partita non si chiude il rischio di subire gol è sempre alto.

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

Valverde – Real Paternò      0-0

Real Belpassese – S. Alessio  1-1  34’ Garufi (S.A)  58’ Longo (RB)

Giardini Naxos – Cometa     1-0   92’ Villino

San Pio X – Lineri Mist.   3-1   25’ rig. E 85’ Patanè, 65 Grasso (SPX) 76’ Rapisarda (LM)

Maletto – Desport Gaggi   1-1   3’ Proietto (MAL); 96’ Raneri (DG)

Real S. Venerina – Dacca 2000 2-1  30’ C. Virzì, 56’ Cannavò (RSV), 23’ Spadafora (DAC)

Real Aci – Atletico Pedara 1-5 32’ e 52’ D’Arrigo, 43’ Merlino, 70’ Tosto, 75’ Borzì (AP) 80’ Bonfiglio (RA)

CLASSIFICA: Atletico Pedara, San Pio X, Real S. Venerina e Giardini Naxos 3 punti; S. Alessio, Desport Gaggi, Real Belpassese, Maletto, Real Paternò e Valverde 1 punto; Cometa, Dacca 2000, Lineri e Real Aci 0 punti;

SECONDA CATEGORIA GIRONE “F” LE SQUADRE

CICLOPE BRONTE              CITTA’ DI GAGGI                                 LETOJANNI

MANIACESE                        PISANO SM AMMALATI                     RANDAZZO

ROBUR                                  RUSSO SEBASTIANO                          S. DOMENICA VITT.

SPORTING TAORMINA      UNIONE CESARO’ SAN TEODORO   S. ALFIO